Partiamo dal futuro – La prima fase del Piano Strategico Locale di Medicina

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

18/11/2015

Data fine

16/05/2016

Durata (mesi)

6

Gestione di Processo

Soggetto beneficiario dei contributi

Comune di Medicina

Titolari della decisione

Comune di Medicina

Soggetti esterni

Associazione Heriscape / Consorzio della bonifica Renana / Focus Lab / GEV Bologna (Guardie Ecologiche Volontarie) / Nuovo Circondario Imolese

Partecipanti

AGESCI / AICS – Gruppo “il Ponte” / Assistenza Volontaria di Collecchio, Felino e Sala Baganza / Associazione Germoglio / Associazione Nazionale Alpini (ANA) / Comunità solare Medicina / GRUPPO INTERVENTO CARITAS / GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE LEGAMBIENTE (GELA) / Legambiente / Nucleo Operativo Cinofilo di Traversetolo / Prociv Arci Gruppo "Il Falco" / Pubblica Assistenza / Singoli cittadini / UNIONE NAZIONALE UFFICIALI IN CONGEDO D’ITALIA (UNUCI)

Caratteristiche

Mappa di Impatto

archive/20151181749230.885.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Pianificazione strategica

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

370

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Nessuna prevalenza

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Anno di avvio

2015

Anno di chiusura

2016

Fasi del percorso

PARTIAMO DAL FUTURO è stato sviluppato in 4 fasi. 1. Avvio del processo, durante il quale sono state svolte le seguenti attività: formazione per i funzionari del Comune; mappatura delle progettualità pregresse; primo Tavolo di Negoziazione; forum pubblico di apertura; visita guidata. La fase di avvio è iniziata il 15 dicembre 2015 con l’incontro di formazione rivolto ai funzionari del Comune di Medicina e si è conclusa il 9 gennaio 2015 con il Forum pubblico di apertura – un evento informativo e promozionale – e la visita guidata, che ha dato il via alla fase di ascolto. Questa prima fase ha coinvolto complessivamente 131 partecipanti. La mappatura delle progettualità pregresse ha costituito un punto di raccordo fra le precedenti progettazioni/attività di partecipazione e il processo realizzato. Essa si è rivelata particolarmente importante sia nella definizione puntuale delle tematiche di rilevanza strategica per il percorso partecipato, sia nell’individuazione degli stakeholders già coinvolti in precedenza e, di conseguenza, nella fase di costituzione del Tavolo di Negoziazione. 2. Ascolto, ovvero le azioni finalizzate ad avviare una discussione strutturata sulle tematiche di interesse per il Piano Strategico Locale. Le attività svolte sono: EASW – Scenario Workshop; questionario “La Medicina che vorrei” rivolto ai giovani; focus group. La fase di ascolto è iniziata il 30 gennaio con lo Scenario Workshop e si è conclusa il 4 febbraio con il focus group. Questa seconda fase ha coinvolto complessivamente 421 partecipanti. 3. Co-progettazione, suddivisa nelle seguenti azioni: secondo Tavolo di Negoziazione; tre workshop. La fase di co-progettazione è iniziata l’11 febbraio con il secondo Tavolo di Negoziazione che, dopo aver analizzato e valutato positivamente i risultati emersi nella fase di ascolto, ha dato avvio alla fase di co-progettazione con alcune indicazioni operative e strategiche rispetto alla fattibilità delle proposte, e si è conclusa il 10 marzo con il terzo workshop. Questa terza fase ha coinvolto 143 partecipanti. I tre workshop tematici, finalizzati alla definizione degli elementi progettuali che costituiscono la base di partenza per Piano Strategico Locale, hanno avuto un approccio maggiormente operativo rispetto ai precedenti incontri con la cittadinanza. La discussione è stata indirizzata da una serie di domande di lavoro tematiche con l’obiettivo di focalizzare la discussione, all’interno dei quattro gruppi di lavoro, sui temi chiave emersi nelle fasi precedenti. 4. Chiusura del processo, che ha previsto: terzo Tavolo di Negoziazione; redazione del Piano di Azione Condiviso; forum pubblico di chiusura. La fase conclusiva è iniziata il 17 marzo con il terzo Tavolo di Negoziazione in cui gli stakeholders hanno esaminato e analizzato in termini di fattibilità le proposte emerse nella fase di coprogettazione, individuando alcune azioni prioritarie, e si è conclusa il 9 aprile 2016 con il Forum pubblico di chiusura, durante il quale è stato presentato il Piano di azione condiviso, seguito da alcuni interventi di ospiti ed esperti. Questa terza fase ha coinvolto circa 78 partecipanti. Il Comitato di Pilotaggio, composto dai Partner di progetto, dal Comune di Medicina, dal Nuovo Circondario Imolese e dalla Città Metropolitana di Bologna, avrà il compito di promuovere i risultati emersi dal percorso di partecipazione e organizzare momenti di confronto, coinvolgimento e condivisione con la cittadinanza per raccogliere nuovi spunti e informare riguardo alle attività in corso.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

25.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Medicina

Tecniche di Partecipazione

EASW (European Awarness Scenario Workshop) / Focus Group / Passeggiata di quartiere

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Partiamo dal futuro è un progetto di condivisione e collaborazione attiva con la cittadinanza e il territorio del Comune di Medicina, per l’individuazione di priorità e linee guida che costituiranno la fase di avvio di un percorso di pianificazione strategica: il Piano Strategico Locale.

Risultati Attesi

Integrazione delle progettualità pregresse; aggiornamento e condivisione dei saperi; le proposte del territorio; i contorni e i ruoli del piano strategico locale; il know-how sulla partecipazione: acquisire, come struttura comunale, gli strumenti di base su tecniche di facilitazione e co-progettazione; acquisire, come struttura comunale, esperienza in merito a partecipazione e concertazione.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

Il progetto ha consentito di definire, attraverso attività di co-progettazione e workshop, le priorità, gli obiettivi e le modalità oggetto del percorso di pianificazione strategica locale. Partiamo dal futuro ha fornito nuovi strumenti conoscitivi e di concertazione aperta ai cittadini puntando sulla particolare sensibilità ambientale che esprime il territorio, indagando e condividendo le strade da percorrere verso una nuova qualità urbana e un territorio accessibile e sostenibile.

Indice di partecipazione

23 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2015

Sollecitazione realtà sociali

Mappatura degli stakeholders coinvolti nei progetti precedentemente realizzati, ed il suo aggiornamento rispetto ai soggetti portatori di interesse riguardo ai temi specifici oggetto del percorso di partecipazione. Si prevede, poi, un allargamento della partecipazione alla cittadinanza che sarà oggetto di una campagna informativa e di coinvolgimento attraverso attività di sollecitazione. Verranno inoltre sviluppate azioni specifiche per la sollecitazione di alcuni soggetti a rischio esclusione. Coinvolgimento degli Istituti Scolastici presenti nei territorio. L’Associazione Germoglio, che parteciperà al Tavolo di Negoziazione, costituirà l’interlocutore principale rispetto ai temi della disabilità e dell’accessibilità del territorio. Saranno inoltre informate direttamente le associazioni del territorio di riferimento per anziani e stranieri.

Modalità di inclusione

Aggiornamento in corso di progetto della Mappatura degli stakeholder e conseguentemente ampliamento degli inviti ad altri soggetti coerenti con il tema in oggetto, ogniqualvolta se ne presenti la necessità/opportunità.

Tavolo di Negoziazione

Il Tavolo di Negoziazione, costituito dai sottoscrittori dell’Accordo Formale all’avvio del percorso, sarà il principale strumento per il coinvolgimento dei soggetti organizzati individuati in fase di mappatura e per gli ulteriori stakeholders che emergeranno durante lo svolgimento del percorso di partecipazione. Il primo incontro, nella fase di avvio, sarà finalizzato alla redazione del Regolamento. Durante la fase di svolgimento del percorso, il Tavolo di Negoziazione si riunirà due volte: una prima volta a chiusura della fase del Forum pubblico di apertura per valutarne gli esiti e preparare le successive attività di Scenario Workshop, Forum On-line e Focus Group; una seconda in preparazione dei tre Workshop di approfondimento e co-progettazione. L’ultimo incontro si terrà a conclusione del percorso di partecipazione e sarà propedeutico alla stesura del Documento Finale. Gli incontri vedranno la presenza di un facilitatore.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Nella fase di apertura del processo, verranno utilizzati diversi strumenti orientati a sviluppare le conoscenze e stimolare la diffusione di informazioni sui principali ambiti conoscitivi del progetto, stabilire una relazione tra i partecipanti, stimolare una discussione strutturata e fare emergere proposte generali e specifiche sui temi chiave del progetto. Gli strumenti DDDP utilizzati saranno: - Forum pubblico di apertura - Visita esplorativa sul territorio - European Awareness Scenario Workshop (EASW UE) - Focus Group / intervista a gruppi di cittadini - Forum online

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Nella fase di chiusura del processo gli strumenti di partecipazione e deliberazione selezionati avranno l’obiettivo di convogliare le idee e le proposte generali emerse nella fase di ascolto, verso un processo di scelta condivisa delle priorità sulle quali basare poi l’attività di co-progettazione destinata a definire il prodotto finale del processo. In particolare: - Workshop di approfondimento co-progettazione - Analisi SWOT Multicriteria - Forum pubblico di chiusura

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Il progetto sarà supportato dai seguenti spazi web: il sito web del Comune di Medicina, la Pagina Facebook del Comune di Medicina, i siti web degli altri attori sostenitori inoltre verranno utilizzati i seguenti strumenti: - periodico comunale “Punto-e” - comunicati stampa sulle testate giornalistiche locali - locandine ed inviti cartacei - pubblicazione di tutti i materiali del processo

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2015

Importo finanziato dal Bando

10.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Politiche di salvaguardia dell'ambiente e del territorio urbano

Accordo

Si

Istanze

No

Petizioni

Si

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

No

Monitoraggio del processo partecipativo

I soggetti sottoscrittori, in sede di accordo formale, si impegnano inoltre a proseguire l’esperienza del Tavolo di Negoziazione e ad aderire ad un Comitato di Pilotaggio che verrà costituito per il monitoraggio e il controllo degli esiti del progetto e per l’eventuale sviluppo di ulteriori azioni che da questo potranno prendere avvio.

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

60%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

20151118115510.Comune Medicina progetto.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

201645105760.Comune Medicina relazione intermedia.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

2016614934160.Comune Medicina Relazione finale.pdf /

Report / Materiali di gestione del processo

2016751013410.Documento tecnico conclusivo.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

20165161152530.Comune Medicina DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

2016516115370.Comune Medicina Validazione DocPP.pdf /

Altri documenti

201511251541330.Comune Medicina avvio percorso.pdf /

Altri documenti

20166221113290.Delibera approvazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 07/10/2020
torna all'inizio del contenuto