Ascoltare il territorio - Fase 3: percorso partecipativo dal piano strutturale al piano operativo comunale

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

03/10/2013

Data fine

26/03/2014

Durata (mesi)

5

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Sant'Ilario D'Enza

Soggetto beneficiario dei contributi

Comune di Sant'Ilario D'Enza

Soggetti esterni

Arpae / ASL Reggio Emilia

Partecipanti

ASD Virtus Calerno / Associazione commercianti Meglio S.Ilario / Associazione Nuovo raccolto / AUSER / CNA / Comitato genitori nido / Comitato Genitori Scuola Munari / Confesercenti / Gruppo Archeologico Val d’Enza / Singoli cittadini / Università dell’età libera

Caratteristiche

Mappa di Impatto

archive/20157291652380.524.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Strumenti di pianificazione urbanistica

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Regolata da norme o regolamenti di settore

Legge di riferimento

l.r. 20/2000

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

122

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Maschile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Note alla presenza femminile

Durante gli incontri è stata monitorata la presenza di genere e dei giovani (< di 30 anni). In media la presenza di genere è stata del 30%, e la presenza dei giovani del 15%.

Anno di avvio

2013

Anno di chiusura

2014

Fasi del percorso

Il percorso partecipativo prevede le seguenti fasi. Fase 1 - condivisione del percorso (30 giorni): si propone di presentare le proposte di riqualificazione presenti sul territorio comunale e condividere i margini di discussione rispetto alla progettazione partecipata; condividere le modalità di interazione con la cittadinanza nella fase successiva. Fase 2 - svolgimento del processo (90 giorni): organizzazione di una giornata dedicata alla progettazione partecipata, attraverso una camminata esplorativa e un laboratorio creativo (OST) che andranno a definire le priorità progettuali rispetto agli spazi pubblici. A conclusione degli incontri sarà organizzata una Assemblea pubblica di restituzione con la cittadinanza dei risultati e delle proposte emersi dal percorso di definizione delle “Linee Strategiche verso il POC”. Fase 3 - impatto sul procedimento amministrativo/decisionale (30 giorni): l'obiettivo dell'ultima fase è quella di approvare le Linee strategiche verso il POC. A seguito della presentazione pubblica del percorso (03/10/2013), è stata effettuate la camminata esplorativa e laboratorio OST (12/10/2013); il laboratorio riqualificazione urbana (presenti anche tecnici focus-group progettisti, 28/1/2014); laboratorio spazi verdi e orti (06/02/2014); assemblea pubblica (26/03/2014). Sono stati redatti i verbali degli incontri operativi, disponibili nella pagina web dedicata al percorso.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

10.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Sant'Ilario D'Enza

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / OST (Open Space Technology) / Passeggiata di quartiere / Ascolto attivo / Consensus Building

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Coinvolgimento dei cittadini nella definizione delle priorità per il Piano Operativo Comunale (POC) e gli ambiti di riqualificazione del centro storico.

Risultati Attesi

Mantenere attiva la rete di soggetti che hanno partecipato al percorso partecipativo per la definizione dello statuto del Territorio e del Documento Preliminare del Piano Strutturale Comunale. Definire le principali priorità di intervento all’interno del Piano Operativo Comunale e nello specifico gli ambiti di riqualificazione che interessano il centro storico

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

I luoghi e temi ritenuti prioritari su cui intervenire prontamente al fine di un effettiva riqualificazione di alcune zone del Capoluogo afferenti al Centro Storico sono: La riqualificazione delle Piazze, del tratto centrale di via Roma e via Gramsci; L’area Ex Montanari Gruzza; L’area Ex conserviera Europa; L’area Mulino Maioli (ancora in attività). I partecipanti, anche utilizzando materiali e schizzi progettuali disponibili per alcune aree, hanno discusso e definito priorità di intervento rispetto ogni tematica ed espresso un grado di preferenza rispetto l’intervento. Le proposte che hanno riscontrato maggiore accoglienza saranno recepite nel Documento Programmatico per la Qualità Urbana (DPQU), previsto dalla LR 20/00 e strumento di supporto del POC. L’Amministrazione si è impegnata ad approvare e votare il documento di proposta partecipata con una delibera di Consiglio Comunale per garantire che le tematiche verso cui si è registrato maggior interesse e condivisione verranno recepite nel DPQU e quindi nel POC, compatibilmente con i necessari approfondimenti volti a verificare la fattibilità tecnica e la sostenibilità finanziaria delle proposte emerse. Orientativamente la stesura del POC verrà compiuta negli ultimi mesi del 2014, seguendo l’approvazione del PSC e del RUE programmati per il prossimo autunno.

Indice di partecipazione

21 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2013

Sollecitazione realtà sociali

Le associazioni, le aziende, gli enti e le istituzioni saranno contattate tramite i database in possesso della Amministrazione

Modalità di inclusione

A ciascuno dei soggetti che saranno ritenuti interessanti e da coinvolgere sarà inviata una mail e saranno inoltre contattati tramite contatto telefonici. La cittadinanza sarà coinvolta attraverso un’azione di volantinaggio e di tam- tam personalizzato dalle diverse associazioni coinvolte, che dovrà raggiungere le diverse realtà sociali, con attenzione alle differenze di genere, di abilità, di età, di lingua e di cultura. Altra modalità che verrà rafforzata in occasione dei momenti di incontro pubblico è quella relativa all’uso degli organi di comunicazione dell’amministrazione comunale (giornalino, sito web, facebook, ecc.)."

Tavolo di Negoziazione

Il TdN sarà composto da rappresentanti dell’Amministrazione, da rappresentanti dei soggetti organizzati e da eventuali altri referenti particolarmente rappresentativi. Il TdN verrà condotto attraverso la metodologia del focus group, prevedendo la presenza di un facilitatore e di un verbalizzatore.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Assemblea informativa e di restituzione, Camminata esplorativa, Open Space Technology, Focus group

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Consensus conferences per i laboratori del POC, Assemblea di restituzione condotta con l’ascolto attivo

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

sito istituzionale dedicato al percorso e sono attivi i social networks, dedicati al percorso partecipativo

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2013

Importo finanziato dal Bando

7.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Politiche di sostenibilità ambientale

Accordo

Si

Istanze

Si

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Monitoraggio del processo partecipativo

gruppo monitoraggio

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

30%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

201412013090.Comune sant'Ilario d'Enza progetto 2013.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

2014421452280.Relazione intermedia Comune Sant'Ilario.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

20162191144260.Comune S.Ilario 2013 Relazione finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

20162191145370.Comune S.Ilario 2013 DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

20162191143380.Comune Sant'Ilario 2013 Validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 18/02/2020
torna all'inizio del contenuto