Processo di elaborazione delle Misure Specifiche di Conservazione e dei Piani di Gestione dei siti Natura 2000 della Provincia di Bologna.

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Durata (mesi)

24

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Città metropolitana di Bologna

Soggetti esterni

Autorità di Bacino del Fiume Po / Consorzio della bonifica Renana / IBC - Istituto Beni Culturali Emilia Romagna / ISPRA / Provincia di Ferrara / Provincia di Modena / Provincia di Ravenna / Regione Emilia-Romagna / Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara

Partecipanti

GEV Bologna (Guardie Ecologiche Volontarie) / Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Servizio Pianificazione Paesistica del Settore Ambiente (Provincia di Bologna)

Indirizzo

Via Benedetto XIV, 3, 40126 Bologna

Mappa di Impatto

archive/20135141159210.469.jpg

Ambito di intervento

Ambiente

Tematica specifica

Aree protette

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

No

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Anno di avvio

2012

Anno di chiusura

2014

Fasi del percorso

Attivazione di pagine web in cui, sito per sito, vengono pubblicati gli elaborati predisposti. I documenti disponibili forniscono un quadro degli obiettivi di ciascun sito e delle diverse azioni proposte, ma è probabile che non esauriscano il panorama degli interventi necessari, per questo sono importanti i contributi che possono giungere in questa fase.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Figure Professionali

Altre (Esterni)

Territorio Interessato

Anzola Dell'Emilia / Argelato / Baricella / Bazzano / Bentivoglio / Bologna / Borgo Tossignano / Budrio / Calderara Di Reno / Camugnano / Casalecchio Di Reno / Casalfiumanese / Castel D'Aiano / Castel Del Rio / Castel Di Casio / Castel Guelfo Di Bologna / Castello D'Argile / Castello Di Serravalle / Castel Maggiore / Castel San Pietro Terme / Castenaso / Castiglione Dei Pepoli / Crespellano / Crevalcore / Dozza / Fontanelice / Gaggio Montano / Galliera / Granaglione / Granarolo Dell'Emilia / Grizzana Morandi / Imola / Lizzano In Belvedere / Loiano / Malalbergo / Marzabotto / Medicina / Minerbio / Molinella / Monghidoro / Monterenzio / Monte San Pietro / Monteveglio / Monzuno / Mordano / Ozzano Dell'Emilia / Pianoro / Pieve Di Cento / Porretta Terme / Sala Bolognese / San Benedetto Val Di Sambro / San Giorgio Di Piano / San Giovanni In Persiceto / San Lazzaro Di Savena / San Pietro In Casale / Sant'Agata Bolognese / Sasso Marconi / Savigno / Vergato / Zola Predosa

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Le Misure Specifiche di Conservazione e i Piani di Gestione devono essere elaborati e valutati attraverso un processo di partecipazione che coinvolge non solo gli enti pubblici competenti per territorio o materia ma anche i singoli portatori di interesse, pubblici o privati che siano (ad esempio: associazioni agricole, ambientaliste e venatorie, consorzi di bonifica, i privati proprietari dei terreni ricompresi nei siti...). I soggetti coinvolti possono consultare gli elaborati per predisporre pareri e contributi ai fini della definitiva approvazione.

Risultati Attesi

Questo spazio virtuale intende essere luogo di incontro e di scambio di proposte, opinioni e punti di vista sulla gestione attuale e futura dei siti. Un vero e proprio cantiere aperto per la costruzione partecipata degli strumenti di gestione dei siti.

Documenti condivisi

No

Risultati conseguiti

Con Delibera di Consiglio Provinciale n. 64 del 02/12/2013 sono state adottate le Misure Specifiche di Conservazione dei 25 siti della Rete Natura 2000 di competenza della Provincia di Bologna, Settore Ambiente.Con la medesima delibera sono stati approvati i Piani di Gestione di 14 siti caratterizzati da una maggiore complessità gestionale.

Indice di partecipazione

8 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 25/08/2020
torna all'inizio del contenuto