Regione Emilia-Romagna

Laboratorio Ex Caserma Masini

Hai gestito, partecipato o hai info su questo processo? Integra le informazioni

Processo

Stato di avanzamento

In corso

Natura Processo

Processo non certificato

Anno di avvio

Gestione di Processo

Indirizzo

Piazza Maggiore, 6, 40124 Bologna

Titolari della decisione

Comune di Bologna

Partecipanti

Singoli cittadini

Territorio Interessato

Mappa

media/odp_files/comune_bologna.jpg
Bologna

Caratteristiche

Ambito di intervento

Tipo di partecipazione

Partecipazione volontaria

Codecisione

Design del processo partecipativo

L’ex Caserma Masini, utilizzata in passato dalla Difesa come Caserma del Corpo Militare Speciale Atleti, situata in via Orfeo 46, nel quartiere Santo Stefano, presenta un alto valore storico-artistico. Nata dall’accorpamento di diverse strutture, conta una superficie di 8.713 mq. articolata in diversi edifici che si affacciano su un grande cortile centrale interno. Cessata la funzione militare l’ex Caserma ha conosciuto nel tempo diverse forme di occupazione, riappropriazione e riutilizzo degli spazi, ospitando attività che avevano il principale obiettivo di riconoscere l’ex Caserma come bene comune attraverso usi civici che rispondessero ai bisogni degli abitanti della zona e della città. Dopo una lunga fase di negoziazione Il Comune di Bologna ha stipulato, a luglio 2023, un accordo con Cassa Deposito Prestiti, proprietaria dell’area: l’accordo sancisce il passaggio in comodato d’uso gratuito di una porzione dell’ex Caserma Masini all’Amministrazione.L’obiettivo dell’accordo è che si apra un programma di uso temporaneo che valorizzi, attraverso un percorso collaborativo, diverse forme sperimentali di pubblica utilità, di valore sociale e culturale all’interno dell’ex Caserma Masini, rendendola aperta all’uso da parte di cittadine, cittadini e realtà associative.L’accordo si inserisce nell’ambito della normativa sugli usi temporanei di immobili dismessi o in via di dismissione del Comune di Bologna, che promuove queste azioni come passaggio fondante nel processo di rigenerazione urbana, di recupero ambientale e di innovazione sociale. Il 10 ottobre 2023 l'ex Caserma Masini è stata formalmente consegnata al Comune di Bologna. L’ex Caserma sarà gestita secondo lo schema di contratto di comodato d'uso gratuito già approvato ad agosto in Giunta, che prevede l'utilizzo temporaneo del cortile in attesa dell'Accordo di programma sul futuro assetto dell'area.In particolare, gli spazi del cortile potranno essere utilizzati per eventi e manifestazioni culturali, sociali, ricreative, mostre e allestimenti temporanei, laboratori e attività educative e formative, servizi alle persone, giardinaggio, orti urbani, che emergeranno dal percorso pubblico di co-progettazione. Il percorso collaborativo ha visto come primo appuntamento l’assemblea pubblica dello scorso 31 luglio 2023, tenutasi nella sede del Quartiere Santo Stefano, durante la quale si sono chiariti gli obiettivi e le caratteristiche del Laboratorio, che si ispirerà ai valori e alle forme di collaborazione tra soggetti civici e Amministrazione stabilite dal Regolamento generale sulle forme di collaborazione tra soggetti civici e Amministrazione per la cura dei beni comuni urbani e lo svolgimento di attività di interesse generale, entrato in vigore a gennaio 2023. Dopo il primo appuntamento mercoledì 18 ottobre alle 18.30 nella sede del Quartiere Santo Stefano al Baraccano si è tenuto un altro appuntamento pubblico tra cittadinanza e amministrazione comunale, durante la quale sono stati dati aggiornamenti relativi all’accordo stipulato tra il Comune di Bologna e Cassa Depositi e Prestiti e si è iniziato a ragionare insieme ai cittadini e alle cittadine sulle possibili attività di animazione territoriale e culturale da mettere in campo all’interno degli spazi. Come anticipato in occasione dell’assemblea pubblica, è stato pubblicato l’avviso pubblico per la programmazione condivisa degli usi temporanei da attivare nelle aree esterne dell'Ex Caserma Masini e per la definizione del relativo modello di gestione, disponibile al seguente link.Il percorso di programmazione condivisa ha come obiettivo l’emersione, la verifica e la composizione degli usi temporanei da attivare negli spazi esterni dell'Ex Caserma Masini, di cui il Comune di Bologna ha acquisito la disponibilità.Attraverso il percorso andranno individuate le modalità più opportune per la gestione degli spazi anche avvalendosi della sperimentazione di approcci nuovi in grado di contemperare fluidità d’uso, piena accessibilità, sostenibilità economica e chiaro riparto, nella relazione collaborativa tra Amministrazione e comunità, di oneri e responsabilità.Il percorso di programmazione condivisa potrà portare alla convergenza delle proposte emerse e alla formulazione di un unico progetto integrato di gestione e degli usi temporanei. In questo caso si potrà procedere con la definizione di un patto di collaborazione. Il patto dovrà in particolare definire: il soggetto o i soggetti (riuniti, ad esempio, anche nella forma di un Comitato di scopo) che assumerà/assumeranno la custodia del bene.Nel caso in cui non fosse possibile definire un progetto di gestione unitaria seguirà una fase di selezione contraddistinta comunque da una forte connessione con la fase precedente.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche e strumenti digitali

No

Presenza femminile rilevata

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Conciliazione tempi di vita e lavoro

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

incentivare e favorire forme di gestione temporanea degli spazi fruibili da parte delle comunità del territorio, con attività ricreative e culturali, attività di animazione territoriale da parte delle comunità, che non prevedono residenzialità.

Risultati Attesi

definire gli usi temporanei dell’ex Caserma Masini

Documenti di proposta partecipata approvati al termine del processo

No

Livello di partecipazione

PROGETTAZIONE PARTECIPATA

Indice di partecipazione

12 / 30

Premialità Tecniche

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 27/11/2023