Regione Emilia-Romagna

Climate Change: YES We Care!

Hai gestito, partecipato o hai info su questo processo? Integra le informazioni

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Durata (mesi)

12

Gestione di Processo

Titolari della decisione

CNR ISMAR di Venezia

Promotori

Punto 3 - Progetti per lo sviluppo sostenibile / Studio Vispa

Soggetti esterni

Ente gestore della macroarea Delta del Po - Parco Regionale Delta del Po / Regione Emilia-Romagna

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

CNR ISMAR di Venezia (ente capofila)

Mappa di Impatto

media/odp_files/2132.jpg

Ambito di intervento

Tematica specifica

Tipo di partecipazione

Partecipazione volontaria

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

65

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile nelle fonti consultate

Anno di avvio

Anno di chiusura

2021

Fasi del percorso

Nell’ambito di tale azione di coinvolgimento della comunità e dei principali portatori d’interesse si svolgerà un processo partecipativo composto da 3 appuntamenti. Tali momenti avranno lo scopo, innanzitutto, di informare i portatori di interesse locali sugli effetti locali dei cambiamenti climatici e sulle possibili azioni di contrasto, mitigazione e resilienza. I momenti di discussione del processo partecipativo avranno il fine di coinvolgere particolarmente i portatori di interesse nell’individuazione delle criticità prevalenti nella Sacca di Goro connesse ai cambiamenti climatici e degli obiettivi prioritari da perseguire nonché di condividere con loro la definizione di azioni concrete (progetti) per contrastare e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici a livello locale e globale. Saranno 4 i gruppi di discussione composti principalmente da tipologie di portatori di interesse tra a) molluschicoltori e pescatori b) operatori turistici c) Istituzioni scolastiche, giovani e associazioni d) Enti Pubblici ed agenzie competenti.

Impatto emergenza Covid19 sul processo

Processo non modificato

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Descrizione strumenti digitali

piattaforme per incontri in videoconferenza

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni)

Territorio Interessato

Goro

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il progetto di coesione territoriale intitolato CHANGE WE CARE “Climate cHallenges on coAstal and traNsitional chanGing arEas: WEaving a Cross-Adriatic Response” è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del programma Interreg V-A Italia-Croazia. Tra i partner si annoverano oltre all’Ente Parco anche la Regione Emilia – Romagna, l’ISPRA e CNR ISMAR di Venezia (ente capofila del progetto). L’obiettivo di questo progetto è promuovere la conoscenza ed il monitoraggio degli effetti dei cambiamenti climatici su ambienti di transizione e costieri dell’area Adriatica, con lo scopo di riuscire a pianificare le necessarie misure di mitigazione e adattamento. Tra i 5 siti pilota del progetto, il sito scelto per l’attuazione del progetto nel Delta del Po è la delicata area della Sacca di Goro. La forza del progetto CHANGE WE CARE, che usa anche lo slogan “Climate change: yes, we care!” è legata, oltre che all’aggiornamento delle basi di conoscenza sui cambiamenti attesi nell’Adriatico, al confronto e all’arricchimento con i portatori d’interesse e le comunità della Riserva di Biosfera Delta del Po, attraverso i percorsi partecipativi, per individuare le azioni che potranno essere co-progettate e incluse nei piani di adattamento delle aree pilota e poi portate anche in altre realtà.

Risultati Attesi

Realizzazione di un percorso di coinvolgimento delle comunità locali nel Delta del Po dedicato proprio all’impatto e alle azioni di mitigazione ed adattamento ai cambiamenti climatici.

Documenti di proposta partecipata approvati al termine del processo

Descrizione Documenti

Elenco dei 9 progetti condivisi con i partecipanti (http://www.parcodeltapo.it/it/news-dettaglio.php?id=64162)

Risultati conseguiti

I 3 Workshop previsti dalla strategia di coinvolgimento hanno coinvolto diversi gruppi di lavoro, divisi rispetto agli ambiti di competenza dei diversi stakeholder coinvolti: 1. Enti Pubblici ed Agenzie competenti; 2. Operatori turistici ed altre tipologie di operatori economici 3. Istituzioni scolastiche, giovani e Associazioni ambientaliste e 4. Molluschicoltori e pescatori. L'Università di Ferrara, tecnici della Regione Emilia Romagna ed i tecnici del Parco hanno partecipato in qualità di "esperto al tavolo". 7 tecnici sono stati mescolati nei gruppi di lavoro al fine di offrire agli altri partecipanti la loro competenza, rispondendo a dubbi ed indirizzando la discussione e la progettualità in ambiti corretti e realmente perseguibili. Un sentito ringraziamento va a tutti i partecipanti che da settembre a marzo hanno partecipato a questo percorso ed hanno contribuito alla definizione delle progettualità di resilienza climatica per il Delta del Po.

Indice di partecipazione

25 / 30

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Allegati

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 25/08/2022