Regolamento FARE BENE. Come la partecipazione può produrre bene comune

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

26/11/2015

Data fine

26/05/2016

Durata (mesi)

6

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Santarcangelo Di Romagna

Soggetto beneficiario dei contributi

Fo.Cu.S. Fondazione Culture Santarcangelo

Soggetti esterni

Anthea / Associazione Professionale Principi Attivi / Fo.Cu.S. Fondazione Culture Santarcangelo / HERA / Pampa Studio

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Giunta - Fondazione Focus

Mappa di Impatto

archive/2015121876210.904.jpg

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Normativa locale

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

196

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Femminile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Anno di avvio

2015

Anno di chiusura

2016

Fasi del percorso

Condivisione del percorso: Impostazione metodologico e coordinamento interno. Promozione del progetto e sollecitazione delle realtà sociali. Costituzione del primo nucleo del TdN e definizione delle regole di funzionamento. Programmazione operativa del processo partecipativo. Attivazione strumenti di comunicazione per la promozione. Svolgimento del percorso: Coinvolgimento della comunità attraverso iniziative ed eventi di apertura. Costituzione definitiva del TdN. Sviluppo delle attività formative. Processo Partecipativo: Workshop di sviluppo della discussione. Eventi partecipativi. Laboratori di pedagogia del bene comune. Chiusura del processo: Condivisione della proposta di Regolamento del TdN. Valutazione sulle sperimentazioni. Redazione definitiva del Documento di proposta partecipata. Impatto sul procedimento: Confronto preliminare con il soggetto decisore. Organizzazione dell’evento di presentazione degli esiti. Attivazione strumenti di comunicazione per il monitoraggio. Deliberazione dell’Ente decisore. Attuazione

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Costo del processo

22.500,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni)

Territorio Interessato

Santarcangelo Di Romagna

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / OST (Open Space Technology)

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Comporre, aggiornare e integrare gli strumenti di partecipazione oggi disponibili. Incentivare(e semplificare) la collaborazione pubblico/privato. Sensibilizzare la comunità a rendersi partecipe del valore del bene comune (mantenimento e incremento quali-quantitativo). Coadiuvare in modo sistemico e sistematico (non episodico) la gestione degli spazi pubblici (con attenzione principale al verde di prossimità). Implementare progressivamente le disponibilità dei singoli (buone pratiche di cittadinanza attiva che fungano da leva per ulteriori azioni di interesse collettivo). Obiettivi specifici: Lavorare per innovare sul funzionamento dell’amministrazione comunale per rendere organigrammi, procedure e regolamenti esistenti orientati alle possibilità dei cittadini di partecipare e attivarsi. Sperimentare operativamente forme di azione e gestione civica di spazi pubblici, presenti in alcune aree della città selezionate attraverso il pieno coinvolgimento della comunità.

Risultati Attesi

Risultato generale: Redazione del regolamento FARE BENE; Risultati specifici: Formazione di 40 Operatori “fare bene” tra personale comunale e volontari. Sperimentazione di strumenti, regole e pratiche su 4 Aree “fare bene” (scuola dell'infanzia "Il Drago" // area verde via Felici; scuola dell'Infanzia "Flora" // area verde via Patrignani; asilo nido "Rosaspina"// parcoSpina; Parco Baden Powell, detto dei Capuccini). Creazione di 4 Gruppi “fare bene” (di quartiere). Ricadute: Riqualificazione delle aree interessate. Riduzione dei costi di manutenzione. Creazione di presidi che favoriscano la lotta al degrado. Radicamento della cultura e dei beni comuni. Inserimento nell’offerta formativa della pedagogia del bene comune

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

Il percorso ha consentito di - comporre, aggiornare e integrare gli strumenti di partecipazione oggi disponibili, - incentivare (e semplificare) la collaborazione pubblico/privato, - sensibilizzare la comunità a rendersi partecipe del valore del bene comune, - sperimentare forme di azione civica e gestione collaborativa di spazi pubblici. - coinvolgere progressivamente i singoli in buone pratiche collettive e generative. L’Amministrazione ha dichiarato il proprio impegno ad approfondire e ad assumere le proposte scaturite dal percorso all’interno delle proprie decisioni (regolamento del verde). E’ in programma un momento pubblico di verifica di tale impegno nell’ambito della settimana europea della democrazia locale (ottobre

Indice di partecipazione

20 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2015

Sollecitazione realtà sociali

Sottoscrittori accordo formale; istituti scolastici, associazioni e gruppi del territorio, CET (Comunità Educante Territoriale, Centri ricreativi della Terza Età,

Modalità di inclusione

Definizione Mappa dei portatori di interesse per assicurarsi l'individuazione di tutti i punti di vista rappresentativi da coinvolgere nel progetto

Tavolo di Negoziazione

Previsto, la prima convocazione vedrà coinvolti i sottoscrittori dell'accordo formale e porterà alla condivisione dell'obiettivo e delle fasi del percorso, successivamente la composizione del TdN si baserà sulla mappa dei portatori di interesso e comporterà l'adesione tramite la sottoscrizione di una manifestazione di interesse

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Strumenti qualitativi di democrazia deliberativa: Focus group, Open space tecnology, Activity week

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Strumenti quali-quantitativi di democrazia deliberativa - Logical framework - Sondaggio - Assemblee plenarie In presenza di nodi conflittuali Metodo del consenso

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Strumenti tradizionali: - Comunicazioni porta a porta - Comunicazioni mirate - Inviti personalizzati per incontri informativi-­-ricreativi - Pieghevoli/Locandine/Manifesti - Comunicati stampa Strumenti virali: - Avvisi “in progress” sulle pagine web dedicate - Post e tweet su blog e social network - Happening tematici

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2015

Importo finanziato dal Bando

17.500,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Soggetto privato non onlus

Settore Premiante

Qualità dell’accesso ai servizi pubblici e istituti di partecipazione

Accordo

Si

Istanze

Si

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Si

Monitoraggio del processo partecipativo

Pubblicazione documentazione; incontri periodici tra il TdN e l'ente decisore per definire il timing dell'implementazione delle proposte; incontri pubblici.

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

23%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

201511251446280.Fondazione Focus progetto.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

201663845400.Fondazione Focus relazione intermedia.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

201685132870.Fondazione Focus Relazione finale.pdf /

Report / Materiali di gestione del processo

Santarcangelodiromagna_REGOLAMENTO_BOZZA.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

201678139120.Fondazione Focus DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

201678139260.Fondazione Focus Validazione DocPP.pdf /

Altri documenti

201511301612350.Fondazione Focus avvio percorso.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 29/01/2020
torna all'inizio del contenuto