Percorso partecipato del progetto di riqualificazione urbana di piazza dei Capitani della Montagna in Vergato

Certificato

Processo

Stato di avanzamento

Progetto

Natura Processo

Processo certificato non finanziato

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Vergato

Partecipanti

Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Mappa di Impatto

archive/2015118182310.886.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Riqualificazione urbana

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Progetto

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

No

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

40

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Fasi del percorso

Incontro interno con i tecnici per l’impostazione delle cartografie/schemi di sintesi dei contenuti principali e definizione degli obiettivi del laboratorio; incontro con i principali partecipanti, definendo la forma condivisa degli ambiti su cui fare chiarezza, temi da approfondire, le questioni da indagare. Visita guidata all’area con spiegazione sul campo dei vincoli e tutele definiti da strumenti urbanistici locali e sovraordinati. Incontro con i partecipanti per condividere i saperi e conoscenze, aspettative ed interessi; incontri con i partecipanti per combinare e condividere in un quadro strategico e meta progettuale i temi affrontati, valutazione delle proposte, condivisione delle priorità. Sintesi convergenze/divergenze, condivisione report finale. Giornata aperta a tutta la cittadinanza del Comune per presentare gli esiti del confronto, stimolare riflessioni, accogliere indicazioni per il monitoraggio. Elaborazione finale del progetto di sintesi della partecipazione.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Costo del processo

13.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Vergato

Tecniche di Partecipazione

Passeggiata di quartiere

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il processo partecipativo è finalizzato a giungere ad una progettazione condivisa dai cittadini per la riqualificazione urbana della piazza dei Capitani della Montagna nel centro storico di Vergato. Il processo partecipato ha l'obiettivo di coinvolgere i vari stakeholders, con la volontà di individuare una identità condivisa fra diverse culture e generazioni, nel luogo più rappresentativo del capoluogo. Il processo ha la volontà di portare politiche educative di inclusione e coesione sociale, attraverso il confronto, in grado di superare i contrasti oggi presenti, riportando la piazza ad essere luogo centrale di discussione fin dalla sua progettazione architettonica. Il processo è connotato da strumenti inclusivi e trasparenti per far sentire la cittadinanza attore consapevole ed essenziale nella fase progettuale, la quale, una volta terminata la riqualificazione, si approprierà di questo nuovo luogo, avendo sviluppato una coscienza collettiva dello spazio pubblico come un bene comune a tutti i cittadini.

Risultati Attesi

Il risultato atteso è il raggiungimento di decisioni democratiche, al fine di garantire un senso di comune di appartenenza, basato sulla comune capacità di prendere decisioni che siano efficaci nel rispetto e nel potenziamento delle identità dei soggetti coinvolti. Il processo partecipato, come contributo che rende più entusiasmante il processo di apprendimento reciproco e la creatività collettiva, porterà alla riscoperta di un forte senso di comunità e di appartenenza ai luoghi.

Documenti condivisi

No

Indice di partecipazione

8 / 24

Livello di partecipazione

CONSULTAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2015

Sollecitazione realtà sociali

Cittadini in genere, associazione del volontariato, organizzazioni sindacali, associazione di categorie commerciali e produttive, professionisti del settore tecnico, consulta comunale del Capoluogo, associazioni culturali

Modalità di inclusione

Nuovi soggetti potranno essere ammessi dopo l'avvio del processo qualora non fosse stato raggiunto un numero massimo di partecipanti e qualora non fossero state coinvolte tutte le diverse realtà presenti sul territorio

Tavolo di Negoziazione

l tavolo di negoziazione sarà costituito dagli enti sottoscrittori dell’accordo, da tutti gli stakeholders coinvolti nel percorso, e da tutti i gruppi formali e non, che si rendono disponibili a condividere il percorso partecipativo oggetto del progetto, la composizione del tavolo sarà di circa 10/15 membri portatori di diversi interessi

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Ogni incontro avrà finalità e obiettivi distinti all'interno dei quali verranno realizzate sessioni informative plenarie e gruppi di lavoro tematici sulla base di strumenti di democrazia diretta, deliberativa o partecipativa (DDDP). In particolare vi saranno diversi strumenti di confronto quali, durante la fase di apertura del processo, la camminata di paese esplorativa al fine di creare una stretta relazione fra le varie competenze di cittadini, professionisti e amministratori coinvolti. Successivamente verrà organizzato un incontro per definire un lessico comune e le “regole” del percorso. Durante il percorso sarà attivo un sito web dedicato per facilitare l'accesso alle informazioni e rendicontare sui lavori in corso e sui risultati finali.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

In particolare al termine del processo verrà organizzata una giornata aperta a tutta la cittadinanza del Comune per presentare gli esiti del confronto, stimolare riflessioni, raccogliere indicazioni per il monitoraggio

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Pubblicizzazione del progetto scaturito dal processo partecipativo e documento di approvazione finale da parte dell’Amministrazione Comunale. Il tutto reso pubblico attraverso le stesse modalità ed i mezzi posti in essere ed utilizzati durante i lavori del laboratorio. Si attiverà Inoltre un’informativa pressante a mezzo della stampa locale e dei principali quotidiani che hanno pagine dedicate a Bologna e città Metropolitana.

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Politiche di salvaguardia dell'ambiente e del territorio urbano

Accordo

No

Istanze

No

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

No

Monitoraggio del processo partecipativo

Sono previsti incontri con la cittadinanza e gli enti coinvolti in seguito alla conclusione del processo partecipato con l'obbiettivo di monitorare l'effettivo andamento delle opere proposte all'interno del documento di sintesi redatto al termine del laboratorio

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

15%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 22/11/2016
torna all'inizio del contenuto