Verso La Fusione - Percorso di Partecipazione della Comunità

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

27/11/2014

Data fine

31/12/2015

Durata (mesi)

13

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Campegine / Comune di Gattatico / Comune di Sant'Ilario D'Enza

Soggetto beneficiario dei contributi

Comune di Sant'Ilario D'Enza

Soggetti esterni

La Cremeria

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

segreteria comunale

Mappa di Impatto

archive/20151141035460.814.jpg

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Fusione di Comuni

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

600

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Nessuna prevalenza

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Note alla presenza femminile

Sono stati previsti orari serali tali da permettere la conciliazione dei tempi vita/lavoro sia per quanto riguarda le assemblee pubbliche sia per i world cafè.

Anno di avvio

2014

Anno di chiusura

2016

Fasi del percorso

1) FASE DI ATTIVAZIONE il comune di Sant'Ilario d'Enza, Comune Responsabile della decisione, legittima l'apertura delle attività partecipative con un atto formale della propria Giunta Comunale e, contestualmente, tutti e tre i Comuni si impegnano a sospendere ogni atto tecnico o amministrativo che possa pregiudicare lo svolgimento del processo. la fase termina con la presentazione del progetto al Tecnico di Garanzia per la partecipazione. 2) FASE DI CONDIVISIONE DEL PERCORSO incontro dello staff di progetto con: -le istituzioni e gli Enti Territoriali - i dipendenti delle tre realtà comunali - la cittadinanza dei tre comuni (assemblea pubblica aperta) Convocazione da parte dello staff di progetto del TAVOLO DI NEGOZIAZIONE. 3) SVOLGIMENTO DEL PROCESSO organizzazione degli appuntamenti di consultazione della cittadinanza gestiti dagli strumenti di Democrazia Deliberativa e Partecipativa. 4) CHIUSURA DEL PROCESSO Per la chiusura del processo partecipativo si ricorre all'ultilizzo di due strumenti di DDDP: - Sondaggio - principalmente via web e la distribuzione in forma cartacea di un questionario per i cittadini "non digitalizzati" - Assemblea Pubblica con votazione finale

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Costo del processo

10.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni)

Territorio Interessato

Campegine / Gattatico / Sant'Ilario D'Enza

Tecniche di Partecipazione

World Cafè

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Empowerment. Dialogo e comprensione reciproca. Inclusione e deliberazione. Adottare una scelta di governance migliore e più stabile da parte delle Amministrazioni coinvolte perchè condivisa ed elaborata incorporando le diverse preferenze delle comunità.

Risultati Attesi

Formare i membri del TdN circa i metodi e gli strumenti di democrazia deliberativa e partecipativa utilizzati e utilizzabili in futuro. Accrescere la cultura civica, la consapevolezza e responsabilizzare i cittadini sui temi di governance del proprio territorio. Creazione di nuovi spazi di discussione per la cittadinanza e nuove abitudini di dialogo tra amministratori e cittadini alla luce di una rafforzata democrazia partecipata. Linee di indirizzo e principi relativi all'organizzazione ed ai servizi erogati dall'ipotetico futuro comune unico.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

I temi ritenuti prioritari per il futuro Comune unico sono emersi gradualmente nel corso dei vari eventi partecipati, partendo dalle assemblee pubbliche, passando per il Tavolo di Negoziazione, approfonditi dalla Commissione Congiunta Fusione e sub commissioni, e commentati ai tavoli dei World Cafè. Un elemento di base che ha accompagnato tutto il percorso partecipativo è stata la considerazione che il Comune che nascerebbe dalla aggregazione di Sant’Ilario d’Enza, Gattatico e Campegine avrebbe circa 22.000 abitanti e sarebbe il quarto Comune della Provincia e di gran lunga la prima realtà della Valdenza. Avrebbe quindi la possibilità di giocare un ruolo attivo come Comune più influente dell’Area, nel più ampio riordino istituzionale in atto (revisione del ruolo delle province, etc.).

Indice di partecipazione

20 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2014

Sollecitazione realtà sociali

Istituzioni ed enti territoriali - Dipendenti dei tre comuni- mappatura dei soggetti organizzati e portatori di interesse dei tre comuni.

Modalità di inclusione

I soggetti individuati con la mappatura saranno contattati direttamente nella fase di condivisione del percorso e invitati a partecipare con un rappresentante sia come membri del TdN che come interlocutori dei World Cafè. Le riunioni saranno organizzate in luoghi ed orari che facilitino l'adesione e la partecipazione nel rispetto delle esigenze di tutti; per coinvolgere stranieri e immigrati residenti nei comuni ci si avvale del supporto degli operatori dei servizi educativi presso le scuole o in riunioni già organizzate con le famiglie, dei mediatori interculturali in servizio nelle tre Amministrazioni e della distribuzione di volantini bilingue; per coinvolgere esponenti associazioni minori difficilmente raggiungibili via e-mail è previsto un recall telefonico; saranno elaborate anche locandine da affiggere presso negozi, nei circoli, negli Urp/Sportelli polifunzionali, negli spazi sportivi e l'attivazione di una pagina facebook per gli utenti "digitalizzati".

Tavolo di Negoziazione

Il TdN dovrà rappresentare tutti i differenti punti di vista, sarà mediato dai facilitatori e si doterà di un regolamento e di un referente.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

In apertura, vengono sollecitate le discussioni, raccolte le proposte e condotto il confronto con le seguenti tecniche di DDDP: - Tavoli di discussione (per il TdN) - Assemblea pubblica (aperta a tutti) - World Cafè - Laboratori di discussione (aperti ai soggetti selezionati)

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Nella fase di chiusura del processo, al fine di selezionare le opzioni e testare in maniera quantitativamente rappresentativa le posizioni dei cittadini, si applicano le seguenti tecniche di DDDP: - Sondaggio on line (anche cartaceo) - Votazione in assemblea

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Creazione di un'area dedicata (unica) al processo partecipativo accessibile dai siti istituzionali delle tre realtà comunali con la possibilità di scaricare e/o consultare la documentazione, le informazioni relative al progetto, 11 calendario degli incontri. Saranno realizzate locandine e brochure informative cartacee recanti la comunicazione del calendario degli incontri; newsletter periodiche ed e-mail informative sullo stato di avanzamento del progetto; un numero speciale del giornalino online dei tre Comuni dedicato al progetto; utilizzo di Facebook con pubblicazione di post inerenti gli incontri e i temi di discussione; conferenza stampa/comunicati stampa. Sarà redatto un plano di distribuzione presso i principali punti di ritrovo, confronto, studio e lavoro nei tre territori. Creazione logo di progetto.

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2014

Importo finanziato dal Bando

10.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Fusione di Comuni

Accordo

No

Istanze

No

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Monitoraggio del processo partecipativo

Pubblicazione materiali sul sito e redazione a cura del TdN "bilanci periodici" di rendicontazione.

Cofinanziamento

No

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

2015113929580.Comune Sant'ilario - fusione progetto.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

2016210122620.Comune S.Ilario Relazione finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

201512211046210.Comune S.Ilario DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

20151221112490.Comune S.Iario Validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale

Dettagli o note sulle fonti utilizzate

Il sito http://www.fusionedeicomuni.it/ da cui sono state tratte le informazioni sul processo non è più disponibile
Data ultima modifica: 11/02/2020
torna all'inizio del contenuto