Facciamo centro

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

15/12/2014

Data fine

10/06/2015

Durata (mesi)

6

Gestione di Processo

Soggetto beneficiario dei contributi

Comune di Reggiolo

Titolari della decisione

Comune di Reggiolo

Soggetti esterni

Martini Associati / Politecnico di Milano

Partecipanti

Associazione Temporanea I commercianti di Reggiolo / CNA / Comitato genitori Reggiolo / Confcommercio / Confesercenti / Confraternita della Zucca - Teofilo Folengo / Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Responsabile Area Segreteria, Affari Generali, Attività Produttive del Comune di Reggiolo.

Mappa di Impatto

archive/20141141129460.730.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Rigenerazione urbana (spazi esistenti)

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Progetto

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

1158

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Nessuna prevalenza

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Note alla presenza femminile

Gli incontri sono stati organizzati nell’orario che tendenzialmente risulta successivo all’attività lavorativa al fine di favorire la presenza femminile.

Anno di avvio

2014

Anno di chiusura

2015

Fasi del percorso

Il percorso, in sintesi, prevede le seguenti fasi: fase di avvio (2 mesi). Creazione del Tavolo di Negoziazione (TdN) e condivisione/presentazione del percorso partecipativo. In questa fase il TdN elaborerà anche la Mappa degli Stakeholders e degli attori da coinvolgere. Fase di ascolto e definizione delle proposte (3 mesi). In questa fase si procederà ad ascoltare e raccogliere le proposte degli attori coinvolti nel processo partecipativo. In particolare saranno realizzati: 2 focus group, uno rivolto ai commercianti del centro storico, l’altro ai commercianti del paese. 2 incontri svolti con il metodo Anteas Cafè, rivolto ai giovani e ai cittadini in generale. Realizzati questi momenti di ascolto si dedicherà spazio alla realizzazione di workshop tematici con esperti sui temi della rigenerazione urbana (aspetti architettonici ed economici) (8 incontri). AI termine di questa fase di ascolto sarà organizzato un Open Space Technology. Fase di chiusura (1 mese). Terminata la fase di ascolto e raccolta delle proposte sarà cura del TdN, con il supporto dello Staff di progetto, preparare una bozza di documento condiviso. Al temine del percorso sarà organizzata una presentazione pubblica degli esiti del processo e il documento con le proposte elaborato al termine del processo partecipativo, utilizzando anche modalità di coinvolgimento quali lo Speed Geeking. Il TdN si è riunito il 19/02 , 05/03 , 12/03 , 26/03 , 09/04 , e continuerà a riunirsi con cadenza quasi settimanale, il Giovedì. L’evento di apertura del percorso si è tenuto il 14/02, con un Laboratorio aperto alla cittadinanza (“World Cafè”) 07/03 e un Laboratorio indirizzato agli operatori nel mondo della scuola (“World Cafè Mondo Scuola”) 14/03; il prossimo incontro aperto alla cittadinanza è previsto per il 19/04 .

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

24.500,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Reggiolo

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / OST (Open Space Technology) / World Cafè

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Definire azioni innovative per la rigenerazione urbana, commerciale e sociale del Centro storico e per la creazione di una rete di servizi commerciali attrattiva e che risponda ai bisogni dei cittadini. Favorire il dialogo tra cittadini, commercianti e realtà associativa favorendo la ricomposizione del conflitto attualmente esistente tra loro e nei confronti dell'amministrazione comunale, relativamente alla viabilità del Centro storico. Valorizzare il ruolo propositivo e attivo agli operatori economici e delle associazioni nella rigenerazione dello spazio pubblico. Far crescere la consapevolezza del ruolo sociale degli esercizi commerciali nella prevenzione e nel miglioramento del Centro Storico anche sotto il profilo della fruibilità da parte di persone con disabilità.

Risultati Attesi

Elaborazione di un Piano condiviso di ricostruzione, rigenerazione, rilancio del centro storico, sia dal punto di vista delle attività produttive sia dal punto di vista strategico di luogo dell'identità e delle relazioni comunitarie. Acquisizione di competenze e metodi sulla promozione della partecipazione pubblica alle scelte dell'ente locale e sulla gestione dei conflitti. Riduzione della conflittualità tra cittadini, Comune ed esercenti.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

I risultati attesi individuati nel progetto esecutivo sono: - L'elaborazione di un Piano condiviso di ricostruzione, rigenerazione e rilancio del centro storico, sia dal punto di vista delle attività produttive sia dal punto di vista strategico di luogo dell’identità e delle relazioni comunitarie; - Riduzione della conflittualità tra cittadini, Comune ed esercenti; - Acquisizione di competenze e metodi sulla promozione della partecipazione pubblica nelle scelte dell’ente locale e sulla gestione dei conflitti; - Costituzione di un gruppo di monitoraggio che monitori il lavoro oltre la conclusione del processo. Se i primi possono essere considerati conseguiti pienamente (ne sono indicatori di processo il documento di proposta partecipata e i verbali dei diversi incontri del TdN), l'ultimo risultato non è ancora pienamente raggiunto. Infatti, come precedentemente indicato, alla chiusura del progetto non è stato possibile avviare i percorsi formativi previsti, che verranno comunque avviati dal mese di Settembre 2015.

Indice di partecipazione

22 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2014

Sollecitazione realtà sociali

Utilizzo di diverse strumenti per sollecitare le realtà sociali. Costruzione mappa. Coinvolgimento scuole. Metodo porta aperta

Modalità di inclusione

Traduzione materiali informativi e inviti in diverse lingue

Tavolo di Negoziazione

Previsto, il primo nucleo sarà composto dai rappresentanti dei soggetti aderenti; successivamente si avvieranno i lavori con la finalità di formalizzare l'adesione al Tavolo e al percorso, definire responsabilità e ruoli e le regole di base di funzionamento del tavolo (comprese le regole per la presa di decisioni) e una agenda di lavori. In questa fase e prevista un'attività formativa rivolta ai referenti del Tavolo e della PA coinvolta, sui principi e metodi della partecipazione - per dotare i soggetti coinvolti degli strumenti utili al lavoro del Tavolo e in generale di supporto al percorso - e sulla mediazione dei conflitti. Gli incontri del TdN saranno sempre accompagnati da facilitatori professionisti

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Attività outreach; Assemblea pubblica; Anteas caffé (World café+dotmocracy); Focus Group

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Speed geeking; OST; Assemblea pubblica

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Sezione dedicata nel sito istituzionale del Comune, strumenti di comunicazione tradizionali (comunicati stampa, locandine, manifesti, brochure, utilizzo social media

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2014

Importo finanziato dal Bando

20.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Politiche di sostenibilità ambientale

Accordo

Si

Istanze

No

Petizioni

Si

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Monitoraggio del processo partecipativo

a cura del TdN

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

18%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

201411211514120.Comune Reggiolo progetto.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

20155291417460.Comune Reggiolo relazione intermedia.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

2015921139520.Comune Reggiolo Relazione finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

2015781448110.Comune Reggiolo DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

2015781448220.Comune Reggiolo Validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 31/01/2020
torna all'inizio del contenuto