Ambiente Open data Provincia di Bologna

Certificato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato non finanziato

Durata (mesi)

12

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Città metropolitana di Bologna

Partecipanti

Gruppi di cittadini (non specificati) / Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Provincia di Bologna

Indirizzo

Via Benedetto XIV, 3, 40126 Bologna

Mappa di Impatto

archive/201312191648100.588.jpg

Ambito di intervento

Società dell'informazione

Tematica specifica

Co-design siti/servizi web

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

No

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

100

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Note alla presenza femminile

Non specificamente indicato

Anno di avvio

2013

Anno di chiusura

2013

Fasi del percorso

Il percorso partecipativo effettivamente realizzato potrebbe differire dal progetto originariamente certificato dal Tecnico di Garanzia. Il percorso partecipato che porterà alla definizione partecipata delle linee guida consentirà anche di: 1) far conoscere al pubblico dei tradizionali utilizzatori dell'informazione ambientale (associazioni ambientaliste, comitati, scuole , ecc.) e ai produttori non istituzionali di informazioni ambientali (gestori dei servizi pubblici ambientali, aziende, ecc.) le caratteristiche e le potenzialità della divulgazione dell’informazione ambienta le in modalità open data 2) creare reti e collaborazioni tra tutti i soggetti interessati alla produzione, gestione, utilizzo e riutilizzo dei dati ambientali 3) facilitare l'utilizzo e il riuso dei dati, a scopo di conoscenza, studio, partecipazione ai futuri processi decisionali e sviluppo di nuovi software.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

20.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Anzola Dell'Emilia / Argelato / Baricella / Bazzano / Bentivoglio / Bologna / Borgo Tossignano / Budrio / Calderara Di Reno / Camugnano / Casalecchio Di Reno / Casalfiumanese / Castel D'Aiano / Castel Del Rio / Castel Di Casio / Castel Guelfo Di Bologna / Castello D'Argile / Castello Di Serravalle / Castel Maggiore / Castel San Pietro Terme / Castenaso / Castiglione Dei Pepoli / Crespellano / Crevalcore / Dozza / Fontanelice / Gaggio Montano / Galliera / Granaglione / Granarolo Dell'Emilia / Grizzana Morandi / Imola / Lizzano In Belvedere / Loiano / Malalbergo / Marzabotto / Medicina / Minerbio / Molinella / Monghidoro / Monterenzio / Monte San Pietro / Monteveglio / Monzuno / Mordano / Ozzano Dell'Emilia / Pianoro / Pieve Di Cento / Porretta Terme / Sala Bolognese / San Benedetto Val Di Sambro / San Giorgio Di Piano / San Giovanni In Persiceto / San Lazzaro Di Savena / San Pietro In Casale / Sant'Agata Bolognese / Sasso Marconi / Savigno / Vergato / Zola Predosa

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il progetto si propone di coinvolgere tutti i soggetti produttori e utilizzatori a vario titolo di dati ambientali in un percorso di definizione partecipata delle modalità con cui la Provincia renderà disponibili in formato "open data" i dataset di propria competenza.

Risultati Attesi

Definizione partecipata e successiva approvazione da parte della Giunta Provinciale delle "Linee guida relative al riutilizzo e messa a disposizione in open data dei dati pubblici dell'amministrazione Provinciale", che, traendo spunto dalle Linee Guida regionali, (approvate con D.G.R. n. 2080 del 28 dicembre 2012) conterranno tra l'altro: le modalità per l'individuazione dei dati che possono essere oggetto di riutilizzo; le modalità di pubblicazione dei dati, delle informazioni e le modalità di utilizzo delle piattaforme di accesso ai medesimi; le licenze per il riutilizzo dei dati pubblici di cui l'amministrazione provinciale è titolare; i formati aperti utilizzabili tramite riferimento a standard internazionali.

Documenti condivisi

No

Indice di partecipazione

10 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2013

Sollecitazione realtà sociali

comunicati stampa • pubblicazione di una sezione specializzata nel sito web con richiamo nella home page, sezione news • social media: facebook, twitter, youtube. Inoltre verranno adottate modalità di sollecitazione ad hoc per le varie categorie di stakeholder individuate.

Modalità di inclusione

Successivamente all'attivazione del processo verrà realizzata una cali aperta a tutti i potenziali utilizzatori dei dati ambientali (studenti, associazioni. aziende e start up, comitati, sviluppatori ... ). Verrà dato circa un mese di tempo per candidarsi e poi avviato un percorso di facilitazione volto a mettere in rete questi soggetti con eventuali altri già coinvolti fin dall'inizio del processo.

Tavolo di Negoziazione

Si cercherà di coinvolgere uno o più rappresentanti per ciascuna delle categorie di stakeholder organizzati individuati, lasciando però aperta la possibilità di includere eventuali altre categorie non previste nella fase di progettazione. Verranno inoltre coinvolti nel TdN i funzionari dei diversi uffici provinciali più direttamente interessati da questa fase del progetto (Sistemi informativi territoriali, Sistemi informativi web internet e intranet, Servizio Comunicazione, Servizio innovazione istituzionale e amministrativa .. ). Al TdN parteciperanno inoltre i componenti del gruppo di lavoro originale da cui è nato il progetto (ARPA ER e Regione ER)

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Il TdN valuterà l'opportunità di attivare in fase di apertura una riflessione più ampia sugli scenari immaginati dai partecipanti in tema di trasparenza della PA, di e-democracy e di crowd sourcing, attraverso strumenti di DDDP adatti a questo fine quali ad es. Future Scenario , Participatory Scenario BuildinG Workshop, (Future) Search Conference

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

in fase di chiusura i risultati dei lavori verranno presentati attraverso il sito internet e i principali social media, prevedendo la possibilità di feedback per allargare la platea dei partecipanti al percorso. risultati saranno presentati in un evento pubblico finale, accompagnato da un hackathon , nel corso del quale saranno create le prime app per l'utilizzo dei dati "aperti".

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

OItre ai canali web e social già descritti sopra e agli strumenti più tradizionali dei comunicati e conferenze stampa, i risultati verranno comunicati tramite processo partecipativo un evento pubblico finale, affiancato da un Hackathon, finalizzato alla creazione delle prime app per l'utilizzo dei dati "aperti" e per, una loro visualizzazione compatibile con le esigenze e le competenze degli utilizzatori non esperti

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Tipologia di Soggetto proponente

Soggetto pubblico diverso da Comune

Settore Premiante

Politiche di sostenibilità ambientale

Accordo

No

Istanze

No

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Monitoraggio del processo partecipativo

1) sondaggio tra i partecipanti sulla soddisfazione rispetto al percorso partecipato e sulla valutazione dei risultati (in base alla valutazione delle caratteristiche di accessibilità e usabilità dei dataset resi disponibili in modalità open data sulla base delle "Linee guida relative al riutilizzo e messa a disposizione in open data dei dati pubblici dell'amministrazione Provinciale") 2) statistiche di accesso al sito e di scaricamento dei dataset resi disponibili attraverso le "Linee guida relative al riutilizzo e messa a disposizione in open data dei dati pubblici dell'amministrazione Provinciale" 3) risultati dell'hackathon che verrà organizzato in concomitanza con l'evento finale

Cofinanziamento

No

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 25/08/2020
torna all'inizio del contenuto