Ri-muoversi in centro!

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

15/12/2013

Data fine

15/09/2014

Durata (mesi)

9

Richiesta e concessione della proroga

Gestione di Processo

Soggetto beneficiario dei contributi

Ascom

Titolari della decisione

Comune di Ferrara

Soggetti esterni

Ascom / Laboratorio Città

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

ASCOM Ferrara

Indirizzo

Piazza del Municipio, 2, 44121 Ferrara

Mappa di Impatto

archive/20131261112110.550.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Ricostruzione post sisma

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Atti normativi (percorso di adozione di)

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

157

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Maschile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Anno di avvio

2013

Anno di chiusura

2014

Fasi del percorso

L’evento iniziale (18 marzo) si è svolto mediante incontro pubblico di presentazione del progetto con emersione e confronto sui bisogni delle persone con problemi motori, sensoriali, intellettivi, bambini, anziani e famiglie. A partire dai bisogni sono già emerse alcune proposte relative al miglioramento dell’accessibilità del centro storico di Ferrara quali linee guida per il Regolamento dell’arredo urbano del Centro Storico. La Sfida dell’Accessibilità (29 marzo) si è svolta mediante passeggiata urbana per le vie del centro storico volta alla sensibilizzazione (capire meglio il problema mettendosi nei panni delle persone che per muoversi usano ausili come la carrozzina o il bastone) e rilevamento delle questioni critiche legate all’accessibilità, emergenti lungo il percorso.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

15.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Moderatori (Esterni)

Territorio Interessato

Ferrara

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / Passeggiata di quartiere

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

- Coinvolgere attivamente esercenti e cittadini nel processo di ricostruzione del centro storico; - Far crescere la consapevolezza del ruolo sociale degli esercizi commerciali nella prevenzione e nel miglioramento del Centro Storico anche sotto il profilo della fruibilità da parte di persone con disabilità per Ferrara modello avanzato del Turismo For Ali.

Risultati Attesi

- Individuare in modo condiviso soluzioni da inserire nel REGOLAMENTO PER L'ARREDO URBANO DEL CENTRO STORICO per rendere accessibile e friendly il Centro Storico di Ferrara con particolare attenzione agli interventi di ricostruzione; - Costruire in modo condiviso proposte per LINEE GUIDA AI COMPORTAMENTI DA TENERE IN CASO DI EVENTI NATURALI (terremoti o alluvioni) anche rispetto alle esigenze delle persone con disabilitò o esigenze specifiche; - Costruire in modo condiviso LINEE GUIDA PER ARREDI ED AI PLATEATICI ACCESSIBILI E SICURI degli esercizi pubblici del Centro Storico di Ferrara che favoriscano l'accessibilità interna, la riconoscibilità dei luoghi, dei percorsi e delle principali vie di fuga.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

Il processo si può considerare riuscito con efficacia alla luce della complessità e ampiezza dei temi trattati all’interno del DocPP, della condivisione raggiunta sui diversi punti, e dal riuscito coinvolgimento, confermato dagli interventi nel corso dell’evento finale, dell’assessore all’urbanistica, all’edilizia e alle trasformazioni urbane del Comune di Ferrara. In particolare, all’interno del DocPP sono confluiti, divisi per titoli, i vari ambiti di intervento prospettati (la cultura dell’accessibilità e dell’inclusione, mobilità e parcheggi, servizi igienici pubblici, pavimentazioni, esercizi commerciali accessibili…), compresa una sezione dedicata all’aspetto delle distese commerciali dei pubblici esercizi, per cui è emerso come il Comune abbia già raggiunto un accordo con la Soprintendenza proprio nel senso di definire a priori tipologie di distesa commerciale accessibili e sicure, tra cui scegliere per ottenere una più rapida autorizzazione. Rispetto, invece, all’obiettivo di costruire linee guida condivise sui comportamenti da tenere in caso di eventi naturali calamitosi, si è ottenuto il contributo del corpo dei vigili del fuoco nel raccomandare il generale rispetto delle norme di legge in materia di sicurezza e nel segnalare particolari casi di possibili interferenze con elementi di arredo urbano. Questi elementi sono confluiti nella sezione del sito “la sicurezza negli esercizi commerciali”, frutto della raccolta di interventi sul tema nei questionari da parte dei cittadini, e si è inoltre condiviso l’opuscolo sulle regole di sicurezza negli edifici privati elaborato nell’ambito di un altro progetto del Comune di Ferrara, per contribuire a incrementarne la diffusione e per l’adattabilità in alcuni casi anche alla fattispecie degli esercizi commerciali.

Indice di partecipazione

23 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2013

Sollecitazione realtà sociali

Associazioni territorio con incontri a piccoli gruppi

Modalità di inclusione

Adesione ai gruppi di lavoro stimolata con contatti personali e moderata; punti di ascolto fissi e mobili

Tavolo di Negoziazione

Previsto, su base volontaria ma troppo controllato dal richiedente. Ha l'obiettivo di condividere le procedure di deliberazione e la comunicazione; al termine valutazione e monitoraggio.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

metaplan, focus group, passeggiate di progetto, Project Cycle Management

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Assemblea finale con votazione

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

immagine coordinata, newsletter Ascom, manifesti locandine, sito, blog, social network, pannelli

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2013

Importo finanziato dal Bando

15.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Soggetto privato non onlus

Settore Premiante

Ricostruzione

Accordo

Si

Istanze

No

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Comitato di Pilotaggio

previsto

Monitoraggio del processo partecipativo

a cura del Tdn

Cofinanziamento

No

Processo in zone terremotate

Si

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

20141241615100.Ascom Confcommercio progetto ricostruzione per sito13.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

201411281455510.Ascom Ferrara Rimuoversi in centro - Relazione finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

201411111026350.DocPP (Rimuoversi in Centro).pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

20145291445300.Ascom autorizzazione proroga.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

201411111026510.Ascom Ferrara validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 18/02/2020
torna all'inizio del contenuto