Bilancio partecipato 2013-2015

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Durata (mesi)

12

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Faenza

Partecipanti

Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Mappa di Impatto

archive/2013112614740.540.jpg

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Bilancio partecipativo

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

No

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Anno di avvio

2013

Anno di chiusura

2013

Fasi del percorso

LA FASE CONSULTIVA L’Amministrazione ha condotto nei primi mesi del 2013 una serie di consultazioni presso i vari quartieri del Comune per chiedere ai cittadini segnalazioni in merito al bilancio di previsione. Lo strumento per suggerire al quartiere di riferimento le opzioni ritenute prioritarie è la compilazione e l’invio online di un questionario; LA FASE DI VALUTAZIONE DELLE OPERE SEGNALATE Tutti gli interventi segnalati sono stati vagliati dagli uffici comunali. Non potendoli però finanziare tutti, si è reso necessario, operare una scelta, combinando una valutazione di carattere politico da parte della Giunta e una valutazione di carattere tecnico da parte degli uffici comunali competenti in materia. Ad orientare la scelta sono stati i seguenti criteri: - fattibilità tecnica; - mancata contribuzione nell’anno precedente; - interventi necessari per la salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza pubblica; - interventi necessari per l’edilizia scolastica (manutenzioni straordinarie, adeguamenti, etc.); - interventi ritenuti prioritari nella programmazione dei lavori pubblici degli enti sovraordinati e, come tali, oggetto di contribuzione pubblica; - interventi obbligatori per legge. LA PRESENTAZIONE DELLE OPERE SCELTE TRA QUELLE SEGNALATE Le opere scelte dal Comune sono state presentate il 24 aprile 2013, in occasione dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale del bilancio di previsione 2013. Gli interventi che saranno finanziati sono stati inseriti nel Piano Investimenti 2013-2015

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Territorio Interessato

Faenza

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

consultazioni presso i vari quartieri del Comune per chiedere ai cittadini segnalazioni in merito al bilancio di previsione

Risultati Attesi

Inserire nel nel Piano Investimenti 2013-2015 gli interventi suggeriti dai cittadini attraverso i quartieri.

Documenti condivisi

No

Risultati conseguiti

Ai quartieri è stato chiesto di indicare preferenze per le opere pubbliche ritenute prioritarie, ovvero investimenti infrastrutturali con una spesa ad utilità pluriennale, classificata nel bilancio come “spesa in conto capitale”. Durante il percorso partecipativo è stato chiesto ai quartieri di esprimersi anche in merito alla destinazione dei proventi dalla lotta all’evasione: i quartieri hanno deciso di destinare le somme nell’ambito dei Servizi sociali, per l’aumento dei fondi per il rimborso TIA (Tariffa di Igiene Ambientale) e IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche) Lista degli interventi inseriti nel Piano Investimenti 2013-2015 che saranno finanziati: Borgo Parcheggio via Lesi, lato Parco Azzurro: sulla falsa riga dei lavori fatti in via Argine Lamone Levante si propone di adibire il nuovo spazio che si è venuto a creare a parcheggio. Euro 5.000,00 Borgo Risistemazione marciapiedi del quartiere, in modo particolare in quelle zone decurtate dagli alberi: si chiede di ripristinare il manto. Euro 5.000,00 Reda Risanamento dell’intero manto del parcheggio Piazza Don Milani mediante granigliatura ed emulsione, rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, chiusura dell’accesso “lato bar”, realizzazione di un accesso dal lato opposto. Si prevede anche la sistemazione dell’accesso alla Piazza da via Selva Fantina. Euro 25.000,00 Centro nord Messa in sicurezza dell’area antistante il plesso scolastico Bendandi – San Rocco: realizzazione di un attraversamento pedonale protetto (aiuola centrale a raso della larghezza di cm.80) con segnaletica orizzontale e verticale (segnale luminoso lampeggiante a led con rilevatore di presenza) nel tratto compreso fra l’accesso alla farmacia comunale e il parcheggio della scuola. Euro 12.500,00 Centro sud Dotazione del parco di Borgo Tuliero di giochi: altalena, scivolo e/o simili. Euro 5.000,00 Centro sud Collocazione di specchi in Via Torricelli e Via Renaccio e avanzamento dello Stop di Via Batticuccolo all’incrocio con Via Argnani. Euro 5.000,00 Centro sud Messa in sicurezza delle caditoie dell’acqua piovana posizionate nella pista ciclabile di Errano e parziale asfaltatura della stessa. Euro 60.000,00 Granarolo Acquisto e posa in opera di container ad uso deposito per campo di calcio di Via del Borgo. Euro 12.000,00

Indice di partecipazione

3 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 12/02/2020
torna all'inizio del contenuto