Organismi di consultazione e partecipazione su base territoriale dopo le circoscrizioni

Certificato

Processo

Stato di avanzamento

Progetto

Natura Processo

Processo certificato non finanziato

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Ferrara / Comune di Forlì / Comune di Parma / Comune di Piacenza / Comune di Ravenna / Comune di Reggio Nell'Emilia / Comune di Rimini

Partecipanti

Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Reggio nell'Emilia: Servizio Decentramento Partecipazione e Processi Deliberativi; Piacenza: Gabinetto Sindaco; Reggio Emilia:Servizio Decentramento e Partecipazione; Forlì: Servizio Affari generali; U.O.Partecipazione Ferrara:U.O. Decentramento e U.R.P.; Ravenna: Servizio Decentramento Rimini: Servizi demografici e struttura di supporto al Consiglio Comunale

Indirizzo

Strada Repubblica, 1, 43121 Parma

Mappa di Impatto

archive/201210161956150.380.jpg

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Informazione istituzionale

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

No

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

1600

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Fasi del percorso

Previste 4 fasi: 1) Conferenza regionale, 2) fase comunale del processo partecipativo, 3) Percorso di consultazione on-line, 4) Conferenza regionale conclusiva

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Costo del processo

89.000,00 €

Territorio Interessato

Piacenza / Parma / Reggio Nell'Emilia / Ferrara / Ravenna / Forlì / Rimini

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / OST (Open Space Technology)

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Promuovere confronto fra i Comuni capoluogo di provincia e i cittadini per individuare la miglior forma di organismi di partecipazione, consultazione e decentramento su base territoriale

Risultati Attesi

Delineare un quadro di opzioni tra le Amministrazioni coinvolte e individuare un quadro di ipotesi condivise con le rispettive cittadinanze circa la miglior forma di organismi possibili da rassegnare ai rispettivi Consigli comunali

Documenti condivisi

No

Indice di partecipazione

4 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2012

Sollecitazione realtà sociali

Prevista

Modalità di inclusione

Siti web dei comuni aderenti newsletter, contatti con le associazioni presenti sul territorio

Tavolo di Negoziazione

Stante la complessità territoriale del progetto che di fatto consiste in 8 processi partecipativi in altrettante città capoluogo di provinciali si impegna a: a. Costituire un Tavolo di Negoziazione (T. di N. territoriale) in ciascuna delle città interessate coinvolgendo in esso anche le rappresentanze politiche di quartiere (ove esistenti) sia di maggioranza che di minoranza. b. Costituire un Tavolo di Negoziazione a livello complessivo (T. di N. di coordinamento) in cui siederanno uno più delegati individuati da ciascun Tavolo di Negoziazione territoriale

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Focus group, OST

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Al termine del percorso di partecipazione in ciascun Comune, i relativi esiti verranno sottoposti a votazione mediante strumenti di Democrazia Partecipativa da individuare all’interno di ciascun TdN. Gli esiti del processo ovvero le eventuali opzioni alternative corredate delle relative votazioni verranno inserite nel documento conclusivo del processo che sarà trasmesso ai Consigli comunali quali organi competenti ad approvare gli atti deliberativi conseguenti

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Siti web dei comuni aderenti

Sintesi della valutazione regionale

Progetto certificato dal Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 8 lettera b) della LR n. 3/2010

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Altro

Accordo

Si

Istanze

Si

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Comitato di Pilotaggio

Il Comitato di Pilotaggio verrà successivamente individuato dal Tavolo di Negoziazione di coordinamento una volta istituito

Monitoraggio del processo partecipativo

Le decisioni assunte da ciascun Comune saranno il frutto delle deliberazioni dei rispettivi Consigli comunali e delle Circoscrizioni ove ancora presenti. Le decisioni verranno rese pubbliche mediante i siti web dei Comuni interessati

Cofinanziamento

No

Processo in zone terremotate

No

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 18/02/2020
torna all'inizio del contenuto