Comitato Consultivo Misto

Gestione di Processo

Titolari della decisione

ASL Bologna

Partecipanti

Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Presso l'Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna sono stati costituiti 7 CCM (uno Aziendale di Coordinamento ed uno per ogni Distretto) ed un CUFO Comitato Utenti Familiari Operatori della Salute Mentale

Indirizzo

Via Castiglione, 29, 40124 Bologna

Mappa di Impatto

archive/2012615000000.262.jpg

Ambito di intervento

Welfare

Tematica specifica

Servizi sociali e sanitari

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Regolata da norme o regolamenti di settore

Legge di riferimento

l.r. 19/1994

Codecisione

No

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Note alla presenza femminile

Ne fanno parte rappresentanti di: associazioni di volontariato, associazioni di malati, associazioni di tutela dei diritti del malato e sindacati dei pensionati che partecipano tutti come volontari, il servizio Comunicazione e Relazione con il Cittadino, il servizio Qualità, i servizi aziendali.

Anno di avvio

2008

Anno di chiusura

2013

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Territorio Interessato

Anzola Dell'Emilia / Argelato / Baricella / Bazzano / Bentivoglio / Bologna / Budrio / Calderara Di Reno / Camugnano / Casalecchio Di Reno / Castel D'Aiano / Castel Di Casio / Castello D'Argile / Castello Di Serravalle / Castel Maggiore / Castenaso / Castiglione Dei Pepoli / Crespellano / Crevalcore / Gaggio Montano / Galliera / Granaglione / Granarolo Dell'Emilia / Grizzana Morandi / Lizzano In Belvedere / Loiano / Malalbergo / Marzabotto / Minerbio / Molinella / Monghidoro / Monterenzio / Monte San Pietro / Monteveglio / Monzuno / Ozzano Dell'Emilia / Pianoro / Pieve Di Cento / Porretta Terme / Sala Bolognese / San Benedetto Val Di Sambro / San Giorgio Di Piano / San Giovanni In Persiceto / San Lazzaro Di Savena / San Pietro In Casale / Sant'Agata Bolognese / Sasso Marconi / Savigno / Vergato / Zola Predosa

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il Comitato Consultivo Misto è un organo consultivo dell'Azienda Usl Città di Bologna che ha come compito fondamentale il controllo di qualità da parte dei cittadini. Il Comitato Consultivo Misto offre pareri e fa proposte all'Azienda sanitaria rappresentando il punto di vista deicittadini e dei malati, compie valutazioni e verifiche sulle attività dell'Azienda sanitaria, controlla le liste d'attesa, controlla con visite dirette i servizi sanitarie in particolare il buon funzionamento delle strutture che accolgono persone con handicap e con disturbi psichici. Valuta la qualità dei servizi, in particolaresu: comfort alberghiero, umanizzazionedei servizi, rapporti con il personale, informazione sulla malattia e consenso informato all'intervento. Riceve tutti i reclami, le segnalazioni e le proposte di miglioramento che i cittadini inviano all'Azienda direttamente o tramite le loro associazioni, e ai quali gli Uffici di relazione con il Pubblico forniscono risposte. Favorisce la diffusione dell'informazione sui servizi offerti; promuove l'educazione sanitaria dei cittadini sui problemi della salute.

Risultati Attesi

Controllo di qualità da parte dei cittadini sulle tematiche della salute

Documenti condivisi

No

Indice di partecipazione

1 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 25/08/2020
torna all'inizio del contenuto