Zone a traffico limitato (Bologna)

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Durata (mesi)

24

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comitati cittadini per la riduzione del traffico a Bologna

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Comitati cittadini per la riduzione del traffico a Bologna

Indirizzo

Piazza Maggiore, 6 - 40124 Bologna

Mappa di Impatto

archive/2012615000000.026.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Mobilità sostenibile

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Iniziative private

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

No

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

400

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Anno di avvio

2000

Anno di chiusura

2002

Fasi del percorso

A fronte di un mancato «ascolto» da parte della nuova giunta, alcuni comitati cittadini sono spinti a mobilitarsi per cercare di modificare gli atteggiamenti e i provvedimenti dell’amministrazione. Oltre 350 cittadini (diventeranno poi 400) depositano un ricorso contro la giunta per non aver adottato provvedimenti di regolazione del traffico che consentano di mantenere i livelli di inquinamenti dell’aria e del rumore entro i limiti di legge. L’azione giudiziaria viene promossa da quattro di questi comitati. Il procedimento di urgenza si chiude il 12 luglio 2001 con la sostanziale vittoria dei comitati, riconoscendo come la situazione dell’inquinamento atmosferico costituisca un reale pericolo per la salute pubblica, l’ordinanza – immediatamente esecutiva – impone all’amministrazione l’adozione di specifici provvedimenti (chiusura del centro storico durante il giorno, limitazioni a motoveicoli e ciclomotori, impiego di «gasolio bianco» da parte dei mezzi pubblici)

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Figure Professionali

Mediatori (Esterni)

Territorio Interessato

Bologna

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Cambiamento nella politica del traffico veicolare che comporti la riduzione delle esternalità negative che essa provoca (congestione, inquinamento dell'aria ed inquinamento acustico, incidenti, eccetera); Domanda sociale connessa ai bisogni di una migliore qualità della vita urbana, che tocca il problema della salute e della tutela dell'ambiente.

Risultati Attesi

Far cambiare le politiche intraprese dall'Amministrazione comunale

Documenti condivisi

No

Risultati conseguiti

Misure di limitazione del traffico nel centro cittadino (ZTL)

Indice di partecipazione

9 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione

Dettagli o note sulle fonti utilizzate

Le informazioni sul processo sono state descritte in "Protestare e argomentare: le campagne dei comitati di cittadini contro il traffico in quattro città italiane" in Rivista Italiana di Politiche Pubbliche N. 1, 2003, pp 65-99).
Data ultima modifica: 19/11/2020
torna all'inizio del contenuto