R+, più volontari più Reggio

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Data inizio

04/09/2017

Durata (mesi)

12

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Reggio Nell'Emilia

Promotori

Forum III settore provincia Reggio Emilia

Partecipanti

Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Comune di Reggio Emilia

Indirizzo

Piazza Prampolini, 1, 42121 Reggio Emilia

Mappa di Impatto

odp_files/comune_reggionellemilia.jpg

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Cittadinanza attiva e beni comuni

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Regolata da statuti o atti deliberativi

Codecisione

No

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Anno di avvio

2019

Anno di chiusura

2019

Fasi del percorso

Il progetto “R+, più volontari più Reggio” è stato presentato nell’ambito della scorsa edizione dei Social Coesion Days. “R+, più volontari più Reggio” mette a sistema, tramite il supporto del sito internet istituzionale del Comune con la sezione dedicata, la rete delle diverse proposte di volontariato promosse dall’Amministrazione comunale con le associazioni e le cooperative ed organizzazioni del Terzo settore, permettendo così ai cittadini di essere aggiornati in tempo reale sulle opportunità di partecipazione. Il nuovo Codice del Terzo Settore, approvato a luglio 2017 e che regola il rapporto tra volontariato civico e enti pubblici, è stata l'occasione per riorganizzare e ripensare anche il rapporto tra il Comune e il volontariato civico, sia singolo che associato. Il nuovo codice ha comportato, prima di tutto: -l'approvazione di un apposito regolamento che definisca diritti e doveri, procedure e garanzie, ambiti possibili di attività e modalità di gestione del rapporto amministrazione-volontari; -l'istituzione di un registro dei volontari per dare una formalità alla presenza dei volontari all'interno dell'organizzazione e anche per assicurarne la tutela e la sicurezza. Nel nuovo Codice del Terzo Settore gli enti locali possono avere rapporti diretti di volontariato, cioè gestire singole persone interessate a collaborare, a titolo gratuito, alla gestione di servizi e progetti del Comune. Inoltre sono possibili rapporti con associazioni del volontariato e di promozione sociale che, organizzando i volontari, possono garantire al Comune una collaborazione utile per lo svolgimento di attività o servizi sociali di interesse generale. R+. Più volontari, più Reggio nasce in questo contesto e ha il doppio obiettivo di adeguare le regole e le prassi del Comune a quanto previsto dal nuovo Codice e promuovere il volontariato in città. Perchè diventi una risorsa quanto più possibile diffusa. Il progetto R+ si avvale, dello Sportello orientamento DarVoce che consiglia e guida i nuovi volontari nella loro esperienza di ingresso nel mondo del volontariato civico o associato e nella scelta del loro progetto, in modo da poterne valorizzare al meglio le competenze e le capacità. Infine, rientra nel progetto la realizzazione di Call per l’individuazione di volontari a beneficio dei progetti della città che cercano nuove risorse per poter essere attivate, e la realizzazione di attività formative, per potenziare le competenze e le capacità dei volontari, e di comunità, per potenziare il senso dello stare insieme e della collaborazione reciproca.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Descrizione strumenti digitali

sezione dedicata del sito internet istituzionale del Comune, dove è possibile iscriversi come singolo cittadino o associazione.

Territorio Interessato

Reggio Nell'Emilia

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

R+. Più volontari, più Reggio nasce con il doppio obiettivo di adeguare le regole e le prassi del Comune a quanto previsto dal nuovo Codice del Terzo Settore e promuovere il volontariato in città. Il progetto prevede : 1. una convenzione con il Forum del Terzo Settore, per collaborare con il mondo del volontariato e dell’associazionismo cittadino; già nell’ispirazione del progetto, si condividono gli obiettivi, le azioni e i risultati; 2. uno sportello del volontariato civico che orienterà i singoli volontari nella scelta del loro progetto di volontariato; sarà un luogo di ascolto e di informazione, oltre che il primo contatto per conoscere quali progetti di quali organizzazioni hanno bisogno del supporto di nuovi volontari per proseguire nella loro attività o per iniziarla ex novo; 3. la realizzazione del registro delle associazioni e dei volontari e la loro pubblicazione. Sarà così possibile conoscere chi sono i cittadini, singoli e associati, che si impegnano per il bene comune e qual è il loro apporto alla realizzazione delle attività di cura; 4. la realizzazione di call per l’individuazione di volontari a beneficio dei progetti della città che cercano nuove risorse per poter essere attivate; 5. la realizzazione di attività formative, per potenziare le competenze e le capacità dei volontari, e di comunità, per potenziare il senso dello stare insieme e della collaborazione reciproca.

Risultati Attesi

Riorganizzare e ripensare il rapporto tra il Comune e il volontariato civico, sia singolo che associato, a fronte delle innovazioni introdotte dal nuovo Codice del Terzo Settore.

Documenti condivisi

No

Risultati conseguiti

Costituzione del registro e della piattaforma ove iscriversi come singolo o associazione. Attivazione dei progetti

Indice di partecipazione

5 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 27/11/2019
torna all'inizio del contenuto