Quale futuro per la montagna?

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

20/06/2017

Data fine

20/02/2018

Durata (mesi)

8

Richiesta e concessione della proroga

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Unione dei Comuni Valle del Savio

Soggetto beneficiario dei contributi

Unione dei Comuni Valle del Savio

Soggetti esterni

Centro studi Antares

Partecipanti

Acli Altra Terra / Asilo delle Grazie / Avas Protezione Civile / C.I.A. / Cammino di San Vicinio / CGIL / CISL / CNA / Coldiretti / Comitato Gemellaggio Sarsina / Comitato in Alto i Cuori / Confagricoltura / confartigianato / Confcommercio / Confesercenti / Dilaghiamo / Esploramontagne / Il Faro di Corzano / legacoop / Più Cultura e Turismo, / Pro Loco Balze / ProLoco Bagno di Romagna / ProLoco San Piero in Bagno / Singoli cittadini / Strada dei Vini e dei Sapori / UIL

Caratteristiche

Indirizzo

Piazza del Popolo, 10, 47521 Cesena

Mappa di Impatto

archive/1150_MappaImpatto.jpg

Ambito di intervento

Sviluppo economico

Tematica specifica

Marketing territoriale

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

5000

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

No

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Anno di avvio

2017

Anno di chiusura

2018

Fasi del percorso

Le tappe del percorso di realizzazione del progetto. QUESTIONARIO GIOVANI. Nel periodo dal 10/03/2017 al 31/05/2017, si è svolta un'indagine conoscitiva rivolta ai giovani fra i 19 e i 30 anni residenti nelle aree del sub-ambito montano dell'Unione Valle del Savio (che comprende i comuni di Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Sarsina, e Verghereto) per conoscere la loro situazione (titolo di studio e situazione lavorativa), ma anche le loro esigenze e aspirazioni. L'invito alla compilazione del questionario è stato inviato con lettera a 1992 ragazzi. Il questionario e la successiva elaborazione dei dati sono a cura del Servizio Statistica dell'unione dei Comuni Valle del Savio. CICLO DI INCONTRI "GIOVANI IN ... NUOVE IMPRESE". Nel mese di aprile 2017, in collaborazione con l'Informagiovani del Comune di Cesena, si sono svolti 4 incontri laboratoriali rivolti ai giovani con l'obiettivo di individuare, sostenere e facilitare lo sviluppo professionale in forma auto-imprenditoriale. I Comuni coinvolti che hanno ospitato i laboratori sono stati S. Piero in Bagno, Mercato Saraceno, Sarsina e Cesena. Hanno manifestato interesse all'iniziativa 26/27, coloro che hanno formalizzato l'iscrizione ai vari incontri sono stati 15, ai quali si sono aggiunti 10 utenti che hanno partecipato senza pre-iscrizione. QUESTIONARIO RIVOLTO ALLE IMPRESE. Nel periodo dal 20/06/2017 al 20/08/2017, si è svolta un'indagine conoscitiva rivolta alle imprese presenti nelle aree del sub-ambito montano dell'Unione Valle del Savio, con l'obiettivo di conoscere meglio la tipologia di aziende presenti sul territorio, i settori attualmente trainanti, quelli che potrebbero svilupparsi e quelli invece in crisi, nonché le criticità e soprattutto le opportunità legate all'ambito montano. L'indagine ha consentito anche di conoscere i bisogni occupazionali futuri, così da orientare i giovani e chi è in cerca di una nuova occupazione verso le opportunità lavorative e formative che il territorio offre attualmente e quelle che potrà sviluppare in futuro. L'invito alla compilazione del questionario è stato inviato alle 2181 imprese presenti nei Comuni considerati. Il questionario e la successiva elaborazione dei dati sono a cura del Centro Studi Antares.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

10.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni) / Esperti della specifica materia trattata (Esterni)

Territorio Interessato

Bagno Di Romagna / Cesena / Mercato Saraceno / Montiano / Sarsina / Verghereto

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / Interviste e questionari strutturati / OST (Open Space Technology)

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Individuazione di una strategia di sviluppo socio economico dei territori montani (ex Comunità Montana Appennino Cesenate) da condividere all’interno di un documento di Pianificazione strategica locale per lo sviluppo socio-economico, in grado di orientare le politiche ed attivare risorse sul Fondo Regionale per la montagna e gli altri fondi regionali e per la definizione di azioni fra pubblico e privato. Gli obiettivi specifici sono: definizione del Quadro conoscitivo dettagliato del tessuto socio-economico con focus specifico per il sub ambito; conoscenza dei bisogni; proposte per il territorio; d) definizione del piano strategico di azione di sviluppo territoriale; implementazione delle conoscenze sulle metodologie partecipative.

Risultati Attesi

Individuazione degli attori da coinvolgere. Quadro conoscitivo dettagliato del tessuto socio-economico. Linee guida per il piano strategico di sviluppo socio economico dei territori di sub ambito urbano. L’unione dei comuni “partecipa”.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Risultati conseguiti

Nell’Unione Comunale costituita nel 2014 il processo partecipativo ha rappresentato un primo momento di incontro fra i cittadini e le amministrazioni dei 4 Comuni in un’ottica territoriale allargata all’intera Alta Valle del Savio. Il confronto diretto poi su tematiche così trasversali e importanti per lo sviluppo di questi territori ha sollevato anche la leva degli imprenditori ad essere parte attiva. Il processo ha rafforzato il senso di appartenenza ma anche la fiducia nel nuovo Ente Unione, il quale era ancora a molti sconosciuto o di cui ne ignoravano le competenze. Dal lato dell’Unione Comunale l’incontro diretto con i territori e l’apertura partecipativa con i cittadini ha costituito una fase di crescita e di rafforzamento istituzionale molto importante per definire il futuro amministrativo dell’Unione stessa

Indice di partecipazione

22 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2017

Sollecitazione realtà sociali

La prima attività prevista, è la predisposizione di un questionario rivolto alle imprese presenti sul territorio. Tale attività di indagine condotta dal consulente Serinar/Antares in collaborazione con lo Staff di progetto, consentirà di mappare le imprese per settori di attività di individuare le imprese leader e di comprenderne i bisogni e gli sviluppi in tema di crescita occupazionale. Tale indagine permetterà anche di individuare gli Stakeholders che dovranno essere coinvolti nel percorso partecipativo. La presentazione pubblica del progetto consentirà un allargamento della partecipazione della cittadinanza al progetto, informazione che sarà diffusa anche tramite il canale web dell’Unione e dei Comuni di sub ambito montano e tramite l’Informagiovani, per diffondere gli inviti al più ampio numero di attori potenzialmente interessati. Verrà prestata attenzione anche alla sollecitazione dei soggetti a rischio esclusione e ai lavoratori fuoriusciti a seguito di crisi aziendali

Modalità di inclusione

L’individuazione degli stakheolder verrà aggiornato a seguito della presentazione e diffusione pubblica dell’avvio del progetto così da ampliare gli inviti alla partecipazione. Ai soggetti invitati e partecipanti sarà inviato materiale di supporto alla conoscenza del processo fino a quel punto acquisito e sua successiva rendicontazione.

Tavolo di Negoziazione

Nella creazione del TdN molta attenzione sarà posta all’integrazione nel percorso sia di quegli attori già fortemente attivi sia di quegli attori il cui coinvolgimento risulta essenziale per la definizione di Linee di indirizzo condivise per la redazione del Piano Strategico in ambito socio-economico. Il TdN ha un ruolo di condivisione del percorso già strutturato e di orientamento e pianificazione del processo partecipativo in ordine a modifiche, tempi, strumenti. Potrà integrare le azioni di promozione del processo, individuare gli aspetti da approfondire nei tavoli tecnici legati alle tematiche socio economiche del territorio. Il TdN definirà l’agenda dei lavori di svolgimento dei tavoli tecnici. Obiettivo del TdN sarà dunque quello di monitorare l’intero processo, coprogettare le modalità di svolgimento dei tavoli tecnici, analizzare le proposte che scaturiranno nel corso del processo, valutare il coinvolgimento di altri attori ritenuti necessari di volta in volta e sulla base del contenuto degli elementi di discussione che scaturiranno nel corso del processo.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Per la risoluzione di eventuali nodi conflittuali che potrebbero emergere nella fase di apertura e di chiusura del processo il TdN adotterà metodi di mediazione tra gli attori per addivenire a proposte quanto più condivise nel rispetto degli strumenti di democrazia diretta, deliberativa, partecipativa, che di volta in volta riterrà più efficaci. Fra gli strumenti è prevista: Sessione plenaria aperta in modalità “Voting conference” sulle idee e scenari emersi durante il “laboratorio Valle savio” e portate in plenaria con un report di sintesi. Votazione delle priorità e azioni da intraprendere per lo sviluppo socio economico dei comuni di sub ambito dell’Unione.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Si veda quanto indicato in Strumenti DDDP apertura

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Pubblicazione nella pagina dedicata del sito web dell’Unione di apposita pagina sul processo partecipativo e relativi risultati conclusivi. Tutte le fasi del processo verranno opportunamente pubblicizzate, l’attività sarà sinteticamente descritta e saranno indicati report e documenti relativi alle fasi di avanzamento nonché dei risultati finali. I mezzi di diffusione saranno il canale web, newsletter, mezzo stampa). La diffusione dei risultati finali sarà attuata oltreché a mezzo dei canali sopra indicati anche con incontri pubblici e attraverso i canali dell’Informagiovani e dei soggetti sottoscrittori dell’Accordo.

Sintesi della valutazione regionale

Conforme ai criteri di qualità tecnica di cui all’art. 13 della L.R. n. 3/2010, e ai requisiti stabiliti nell’allegato 1 alla Deliberazione di Giunta regionale n. 377/2017.

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2017

Importo finanziato dal Bando

4.000,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Unione di Comuni

Settore Premiante

Politiche di salvaguardia dell’ambiente, di pianificazione e sviluppo del territorio urbano

Accordo

Si

Istanze

Si

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Si

Monitoraggio del processo partecipativo

L’Unione dei Comuni Valle del Savio sarà parte attiva quale Ente di coordinamento fra i Comuni di sub ambito montano per l’attuazione delle azioni che saranno definite a seguito del percorso partecipativo. Ai soggetti sottoscrittori dell’Accordo, affinchè il percorso partecipativo costituisca una buona pratica per la definizione e la concretizzazione delle azioni previste dalle linee guida del Piano Strategico di Azione Locale, verrà proposto di proseguire l’esigenza dei tavoli per il monitoraggio degli esiti del percorso e per gli aggiornamenti che si riterranno necessari mediante: 1) monitoraggio sullo stato di avanzamento delle azioni e decisioni dell’Unione in riferimento alle priorità votate in sede di “voting conference”; 2) Produzione di report sullo stato di implementazione delle decisioni votate in relazione agli obiettivi generali e specifici del percorso e pubblicazione degli stessi; 3) Conferenza pubblica aperta a cittadini, imprese e associazioni dopo 12 mesi dalla chiusura del processo partecipativo per valutazione in itinere.

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

60%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

UNIONE COMUNI VALLE DEL SAVIO.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

Unione Valle Savio rel.crono.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

Unione Valle Savio rel.finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

Unione Valle del Savio DocPP.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

Unione Valle del Savio validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 28/01/2020
torna all'inizio del contenuto