La Mia Torre: intervento di rigenerazione dello spazio pubblico Villa Torlonia mediante patti di collaborazione tra cittadini e pubblica amministrazione.

Certificato

Processo

Stato di avanzamento

Progetto

Natura Processo

Processo certificato non finanziato

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di San Mauro Pascoli

Partecipanti

Gruppi di cittadini (non specificati) / Singoli cittadini / Soggetti privati (non specificati)

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Serena Zavalloni. Segreteria Sindaco. Coordinamento generale del progetto

Mappa di Impatto

archive/1078_MappaImpatto.jpg

Ambito di intervento

Territorio

Tematica specifica

Riqualificazione urbana

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Progetto

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

No

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

1000

Fasi del percorso

Percorso di coinvolgimento con gli attori locali (ambito culturale, creativo, di innovazione tecnologica, e imprenditoriale) che sono interessati a realizzare progetti di valorizzazione, gestione e promozione dell'attrattore culturale Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. Per stimolare partecipazione e proposte di progetti vengono individuate tre aree tematiche su cui le associazioni e gli stakeholders sono chiamati a ideare e presentare proposte. L'iter sarà attivato durante la Fiera di San Crispino (25 ottobre 2016) con un'assemblea pubblica a Villa Torlonia in cui si indicheranno aree tematiche e tappe del procedimento. Il processo sarà coordinato dallo staff interno comunale individuato dall'Amministrazione comunale (gruppo di lavoro Villa Torlonia costituito da ufficio di staff del sindaco e consiglieri comunali con delega a Villa Torlonia). Nei mesi di sviluppo del processo saranno attivati incontri, suddivisi per area di intervento, con i gruppi di lavoro costituiti. Sarà attivata una prima fase informativa in cui verranno fornite tutte le specifiche (storiche, architettoniche, culturali) del bene. Inoltre incontri con esperti della promozione e valorizzazione dei beni culturali e dei musei diffusi. Il percorso dovrà concludersi nel mese di aprile 2017 con la definizione del progetto finale: per ciascuna area tematica saranno individuate le proposte di rilievo e interesse da parte dell'Amministrazione e si procederà alla presentazione pubblica durante l'open day finale. L'Amministrazione si impegna a dare attuazione al progetto finale.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

Costo del processo

20.000,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni)

Territorio Interessato

San Mauro Pascoli

Tecniche di Partecipazione

Focus Group / Outreach / World Cafè

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il processo partecipativo “La Mia Torre” ha l'obiettivo di costruire un progetto di utilizzo e di gestione del compendio Villa Torlonia sviluppando relazioni fra il bene e i cittadini/fruitori, tenendo conto del contesto territoriale ed il contesto tematico che si vuole proporre. Creazione cioè di relazione fra l'edificio storico e la comunità; fulcro della vita culturale di un intero territorio. Obiettivo è stimolare la partecipazione della cittadinanza, delle associazioni culturali, sportive, ricreative attorno all'attrattore culturale Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. Il coinvolgimento sarà attorno alle tematiche della promozione di eventi durante tutto l'anno, la proposta di gestione o governance del bene ed infine proposte attinenti la promozione e comunicazione di un brand identificativo del Parco Poesia Pascoli. I progetti e le idee che emergeranno saranno valutati dall'Amministrazione comunale con l'intento di realizzare le proposte ritenute coerenti con gli obiettivi di promozione e valorizzazione dell'attrattore culturale. In questo modo si attende una maggiore partecipazione dei cittadini che saranno coinvolti proponendo idee e spunti su come gestire e valorizzare un bene pubblico della comunità. L’interazione tra cittadini e pubblica amministrazione è considerata strategica per la rigenerazione di un bene comune con vocazione a spazio pubblico per la condivisione e per una rinnovata socialità.

Risultati Attesi

Ci si attende maggiore attenzione agli aspetti decisionali attinenti la promozione e valorizzazione dei beni storici e culturali del territorio. Una maggiore consapevolezza nella cittadinanza del patrimonio culturale e del suo valore turistico e identificativo di un territorio e delle eccellenze che nascono sul territorio. Maggiore coinvolgimento nella vita culturale del territorio; maggiore capacità di saper promuovere il patrimonio della collettività. Dal procedimento di partecipazione ci si attende di ricevere proposte attinenti alle tre aree tematiche da realizzarsi e presentare durante l'evento conclusivo di cittadinanza partecipata. Il procedimento è finalizzato alla definizione di un progetto condiviso e partecipato per la rigenerazione dello spazio ad uso pubblico Villa Torlonia attraverso collaborazione tra cittadini e pubblica amministrazione. In questo modo i cittadini sanno di aver partecipato e contribuito alla decisione finale dell'Amministrazione e percepiscono il bene-attrattore culturale e le attività che vi si svolgeranno come iniziative proprie e saranno maggiormente stimolati e interessati alla promozione di tutto il progetto. Il processo partecipativo si intende completato una volta individuate all'interno del progetto le soluzioni alle tre aree di intervento individuate e sulle quali si sollecita la partecipazione e alla sua successiva attuazione: a) la realizzazione di un calendario di eventi che si svolgano a Villa Torlonia a partire dalla stagione estiva 2017 e per tutto l’anno, eventi espressione delle eccellenze della comunità e della vita culturale del territorio; b) l’individuazione della modalità di governance del bene e del soggetto cui affidare la gestione; c) lo sviluppo di una campagna di comunicazione e promozione del progetto Villa Torlonia.

Documenti condivisi

No

Indice di partecipazione

10 / 24

Livello di partecipazione

CONSULTAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2016

Sollecitazione realtà sociali

Il processo sarà aperto a tutti i cittadini che desiderano partecipare, attraverso una campagna di promozione condotta attraverso il sito del Comune, i social networks ufficiali, volantini, locandine, articoli di giornale e una assemblea pubblica di avvio in occasione della Fiera di San Crispino (25 ottobre 2016), uno degli appuntamenti più sentiti dalla cittadinanza. Verranno direttamente invitati a partecipare tutti gli attori locali, singoli o associati, negli ambiti culturale, creativo, di innovazione tecnologica e imprenditoriale e tutti coloro che appaiano, a qualunque titolo potenzialmente interessati.

Modalità di inclusione

Sarà possibile, immediatamente dopo l'avvio del processo, raccogliere nell'ambito del TdN segnalazioni e proposte per l'inclusione di ulteriori cittadini o realtà sociali che verranno tempestivamente invitati a partecipare. Inoltre per facilitare la partecipazione di quelle realtà che manifesteranno difficoltà a partecipare alle attività del progetto si prevede una fase iniziale di ascolto attivo da parte dello staff del progetto per elaborare un calendario condiviso di incontri.

Tavolo di Negoziazione

costituito da coloro che avranno risposto alle sollecitazioni mediante assemblea pubblica, affissioni, comunicazione sul web e sulla stampa.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

Momenti informativi di approfondimento e focus group sulle tre aree tematiche individuate; − assemblea pubblica di presentazione del progetto organizzata in occasione della Fiera di San Crispino 2016; − world cafè finalizzati da un lato a rilevare le esigenze e le aspettative dei cittadini e dall’altro a raccogliere le proposte di interventi condivisi La metodologia del World Cafè consentirà di favorire discussioni informali e stimolare i partecipanti al confronto.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

Sarà organizzato un open day con apertura della Villa al pubblico partendo dal coinvolgimento dei cittadini sammauresi per riportarli, attraverso due giorni di cittadinanza attiva, a rivivere e riappropriarsi del bene storico artistico, incontrandosi alla Torre e in cui saranno presentate le proposte e i progetti realizzati dai cittadini e dalle associazioni coinvolti, e una serie di iniziative durante tutto l'arco delle due giornate: musica, teatro, laboratori artigianali e dei mestieri, visite guidate, percorsi naturalistici, wellness ed enogastronomia. Ogni spazio della Villa rivivrà grazie all'estro e alla creatività delle associazioni, riscoprendo anche locali finora mai resi accessibili al pubblico.

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Evento pubblico – open day di cittadinanza attiva a Villa Torlonia – 23 aprile 2017

Sintesi della valutazione regionale

Conforme ai criteri di qualità tecnica di cui all’art. 13 della L.R. n. 3/2010, e ai requisiti stabiliti nell’allegato 1 alla Deliberazione di Giunta regionale n. 979/2016

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Tipologia di Soggetto proponente

Comune con popolazione superiore a 5.000 abitanti

Settore Premiante

Politiche di salvaguardia dell'ambiente e del territorio urbano

Accordo

No

Istanze

No

Petizioni

No

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

Si

Monitoraggio del processo partecipativo

Lo staff di progetto proporrà la costituzione di un gruppo di monitoraggio i cui componenti siano riconosciuti per la loro affidabilità dal Tavolo di Negoziazione. Il gruppo di monitoraggio potrebbe essere costituito da alcuni componenti del TdN, da tecnici, rappresentanti politici e rappresentanti della società civile in modo da poter accompagnare e garantire l’implementazione del documento anche successivamente alla conclusione del progetto partecipativo specifico.

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

20%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

Comune San Mauro Pascoli 2016 progetto.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale
Data ultima modifica: 28/01/2020
torna all'inizio del contenuto