Protocollo di intesa per l'elaborazione partecipata ed inclusiva della carta dei servizi socio-sanitari della casa della salute di Puianello

CertificatoFinanziato

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo certificato e finanziato

Data inizio

06/10/2016

Data fine

22/04/2017

Durata (mesi)

6

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Unione Colline Matildiche

Soggetto beneficiario dei contributi

Unione Colline Matildiche

Soggetti esterni

Formattiva

Partecipanti

Singoli cittadini

Caratteristiche

Indirizzo

Piazza Dante, 1, 42020 Quattro Castella

Mappa di Impatto

archive/1044_MappaImpatto.jpg

Ambito di intervento

Welfare

Tematica specifica

Servizi sociali e sanitari

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Procedura amministrativa (compresa programmazione e pianificazione)

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

Numero persone partecipanti (stimate o effettive)

250

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Si

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Femminile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Si

Anno di avvio

2016

Anno di chiusura

2017

Fasi del percorso

Condivisione del percorso: interviste alla popolazione anziana e giovanile del territorio dell'Unione, finalizzate a motivare i partecipanti e a definire le loro aspettative e individuare le priorità di intervento circa i servizi socio-sanitari e la promozione del benessere e della salute. Predisposizione di un Documento che, a partire dalle interviste ricerca-azione svolte, contiene un set di azioni proposte per la ricerca dei talenti sociali. Presentazione del Documento alla cittadinanza. Organizzazione di gruppi di monitoraggio e sostegno delle azioni: piattaforma di collaborazione sociale per gli operatori e trasversalità di welfare di comunità. Al termine del percorso sarà organizzato un evento conclusivo in cui l'Unione condividerà con tutta la cittadinanza le fasi del percorso, i risultati e saranno presentate le azioni/progetti in itinere e che necessitano di maggiore accompagnamento, il protocollo di intesa per la carta dei servizi e l'organo collegiale intercomunale e le modalità del suo funzionamento, che potranno essere recepite nello Statuto dell'Unione Colline Matildiche.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Costo del processo

25.500,00 €

Figure Professionali

Facilitatori (Esterni)

Territorio Interessato

Albinea / Quattro Castella / Vezzano Sul Crostolo

Tecniche di Partecipazione

Action Planning / Ricerca-azione partecipata

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Definire un protocollo di intesa per l'elaborazione partecipata ed inclusiva della Carta dei servizi socio-sanitari della Casa della Salute di Puianello. Attivare opportunità formative per i cittadini, promuovendo la partecipazione. Coinvolgere attivamente il mondo del volontariato, dare corpo e aaccompagnare i passaggi per il completamento delle azioni condivise dai partecipanti agli incontri sui servizi socio-sanitari e la casa della salute. Condividere punti di forza e di debolezza degli strumenti oggi in uso per la partecipazione, attivare la comunità ed includerla nei processi di costruzione e valutazione della qualità dei servizi socio-sanitari.

Risultati Attesi

Definizione partecipata del PUA della Casa della salute. Messa in rete dei tre Comuni dell'Unione sulle politiche culturali, sportive e sociali per garantire la trasversalità del welfare di comunità e per realizzare protocolli operativi. Redigere la Carta dei Servizi socio-sanitari della Casa della salute di Puianello. Elaborare proposte per favorire le iniziative di accoglienza e integrazione degli stranieri. Individuare un Organo collegiale intercomunale di progettazione e consultazione per la redazione di Linee di indirizzo strategico relativamente a azioni e interventi integrati in raccordo con le politiche educative, sportive, culturali e giovanili dei Comuni dell'Unione, da recepire nello Statuto dell'Unione Colline matildiche.

Documenti condivisi

Documenti finali condivisi con il soggetto titolare della decisione

Documento di proposta partecipata

Upload Documento finale condiviso

Indice di partecipazione

20 / 24

Livello di partecipazione

EMPOWERMENT

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Anno della certificazione

2016

Sollecitazione realtà sociali

Oltre ai soggetti istituzionali e rappresentativi delle comunità già coinvolti, si ritiene di attivare ulteriore soggetti. In particolare, i "talenti sociali", che avranno il compito di con i servizi le azioni condivise e facilitarne la promozione e comunicazione.

Modalità di inclusione

Nel caso, a fronte dell'avvio del processo, sorgessero nuovi soggetti sociali, sarà cura delle Amministrazioni e dei professionisti referenti del progetto, coinvolgere chiunque esprima interesse rispetto al processo partecipativo e delle innovazioni nei confronti dei servizi ad esso correlati.

Tavolo di Negoziazione

Il TdN si incontrerà in almeno 3 momenti specifici di condivisione: 1) iniziale, per condividere i contenuti, la programmazione ed il ruolo dei diversi attori; 2) a metà del percorso, per una valutazione in itinere rispetto alle singole azioni e per condividere e collaborare a migliorare il progetto; 3) conclusivo, per una valutazione complessiva e la condivisione di un'agenda dei lavori che utilizzi e sviluppi al meglio gli esiti del percorso di ascolto del territorio.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Apertura

In fase di condivisione del processo sono previsti: interviste e focus group con il metodo dell'ascolto attivo; focus group con il metodo del proaction cafè e world cafè. Durante lo svolgimento del processo: focus group tematici, con il metodo dell'Action Planning. La fase di definizione dei responsabili per ogni azione, ove necessario, sarà accompagnata da un momento deliberativo.

Strumenti di DDDP adottati nello svolgimento del processo - Chiusura

In fase di chiusura del processo è prevista l'assemblea in plenaria con il metodo dell'ascolto attivo.

Modalità di comunicazione dei risultati del processo

Gli strumenti di comunicazione sono destinati ad informare sulle attività in corso, a documentarmi i risultati, a garantire la trasparenza e la qualità del processo, a coinvolgere i cittadini. Gli strumenti comunicativi utilizzati sono: Identità visiva, ufficio stampa, sito internet, social network, comunicati stampa, mailing list, siti internet.

Sintesi della valutazione regionale

Conforme ai criteri di qualità tecnica di cui all’art. 13 della L.R. n. 3/2010, e ai requisiti stabiliti nell’allegato 1 alla Deliberazione di Giunta regionale n. 979/2016

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Anno Finanziamento

2016

Importo finanziato dal Bando

13.500,00 €

Tipologia di Soggetto proponente

Unione di Comuni

Settore Premiante

Elaborazione di regolamenti comunali e progetti di revisione statutaria

Accordo

Si

Istanze

No

Petizioni

Si

Altre manifestazioni di interesse (articoli di giornale, blog, ecc.)

No

Cofinanziamento

Si

Percentuale Cofinanziamento

47%

Processo in zone terremotate

Non prevista come premialità nel bando di riferimento

Allegati

Scheda progetto e/o allegati

2016914123770.Unione Colline Matildiche 2016 progetto.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

Unione Colline Matildiche relazione 2016.pdf /

Relazioni del Soggetto Titolare

Unione Colline matildiche relazione finale.pdf /

Documento di proposta partecipata e/o relativi allegati

Unione Colline Matildiche DocPP con integrazioni.pdf /

Validazione del Tecnico di garanzia

Unione Colline Matildiche validazione DocPP.pdf

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio partecipazione su documentazione regionale

Dettagli o note sulle fonti utilizzate

Il sito http://www.progettopenlab.it/ da cui sono state prese alcune informazioni sul processo non è più disponibile
Data ultima modifica: 10/02/2020
torna all'inizio del contenuto