Verso il nuovo ospedale di Cesena

Processo

Stato di avanzamento

Concluso

Natura Processo

Processo non certificato

Durata (mesi)

12

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Cesena

Soggetti esterni

Assiprov Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Forlì-Cesena

Partecipanti

Comitato cittadino per l'Ospedale di Cesena / Coordinamento Comunale Volontariato Cesena / Singoli cittadini

Caratteristiche

Struttura responsabile del processo

Sindaco di Cesena - Comitato cittadino per l'Ospedale di Cesena (da delibera comunale il comitato è composto da: sindaco di cesena, due consiglieri comunali, un rappresentante di ogni sigla sindacale, un rappresentante per professione sanitaria, un rappresentate per ogni ordine professionale, un rappresentate per ogni associazione di volontariato, un rappresentate per ogni associazione di impresa, un rappresentante degli studenti per ogni consiglio delle scuole superiori, un rappresentate della consulata degli universitari, i presidenti dei 12 quartieri).

Mappa di Impatto

archive/20168241118330.1027.jpg

Ambito di intervento

Welfare

Tematica specifica

Servizi sociali e sanitari

Attività istituzionale correlata al processo di partecipazione

Altre iniziative

Tipo di partecipazione

Non regolata

Codecisione

No

Tra i soggetti partecipanti si registra la presenza femminile

Non indicato o dato non disponibile

Riscontro della prevalenza di genere fra i partecipanti

Non indicato o dato non disponibile

Conciliazione con tempi di vita e lavoro dei partecipanti nella gestione del processo

Non indicato o dato non disponibile

Anno di avvio

2016

Anno di chiusura

2017

Fasi del percorso

Il percorso si è articolato in incontri con cadenza regolare di 15 giorni, oltre all'incontro conclusivo e alle assemblee pubbliche (ciclo di incontri nei singoli quartieri). Si sono tenuti 18 incontri pubblici nei quartieri, la costituzione di uno specifico “Comitato cittadino per il nuovo Bufalini”, con la partecipazione delle rappresentanze sociali ed istituzionali, dai medici, che in dieci mesi si è riunito ben 13 volte. Nel 2017, terminata la prima fase, l'Amministrazione comunale di Cesena e l’Ausl Romagna stanno già pensando a come dovrà funzionare il nuovo nosocomio cesenate. E per farlo intendono allargare il più possibile il confronto, con il coinvolgimento diretto di tutte le categorie interessate. Si intende procedere a un vero e proprio percorso di progettazione partecipata, nel corso del quale raccogliere le necessità, le istanze, i suggerimenti, sia degli operatori sanitari che nella nuova struttura dovranno lavorare, sia dei cittadini, che dovranno servirsene.

Utilizzo di piattaforme tecnologiche, metodologie e strumenti digitali

No

Territorio Interessato

Cesena

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Costituzione di un tavolo di confronto a cui affidare il compito di valutare l'ipotesi di realizzare un nuovo ospedale in sostituzione di quello attuale per poi allargare il dibattito alla cittadinanza. Il Comitato cittadino per l'Ospedale di Cesena, in modo pragmatico e operativo è chiamato a discutere dell’organizzazione della sanità cesenate e romagnola, in modo aperto e trasparente.

Risultati Attesi

Creare un patrimonio informativo condiviso, sul quale sviluppare il successivo dibattito con i cittadini cesenati, intorno all’ipotesi di nuovo ospedale cittadino, per fare in modo che l'Ospedale di Cesena sia adeguato a far fronte alle esigenze dei prossimi anni.

Documenti condivisi

No

Risultati conseguiti

Definizione priorità. Il percorso si considera concluso anche a seguito della predisposizione dello studio di fattibilità per il nuovo ospedale (gennaio 2018)

Indice di partecipazione

3 / 24

Livello di partecipazione

INFORMAZIONE

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Osservatorio Partecipazione

Dettagli o note sulle fonti utilizzate

Pagine web del Comune di Cesena dedicate al percorso (strutturate come news)
Data ultima modifica: 17/02/2020
torna all'inizio del contenuto