Empowerment: nei processi partecipativi definiti di empowerment i documenti finali del percorso partecipativo sono condivisi da tutti i partecipanti (cittadini e titolare della decisione pubblica) e scaturisce una precisa responsabilizzazione e capacità dei partecipanti ad assumere l’impegno della gestione degli interventi/azioni emersi dal percorso partecipativo.

Progettazione partecipata: quando l’obiettivo è lo sviluppo di una capacità progettuale diffusa e per questo i partecipanti sono coinvolti nelle varie fasi del progetto ed è garantita una rappresentazione di tutti gli interessi. Si valutano criticità/opportunità/alternative possibili e si condividono scelte, decisioni, impegni e responsabilità.

Consultazione: quando l’obiettivo è stimolare il pubblico dibattito attraverso l’ascolto reciproco - in momenti pubblici di incontro faccia a faccia e / o forum interattivi digitali, focus group, sondaggi, interviste, consultazioni elettroniche - facendo circolare al meglio le informazioni, allo scopo di migliorare le decisioni da assumere.

Informazione: quando l’obiettivo è stimolare l’opinione pubblica attraverso gli strumenti della comunicazione scritta, verbale, visuale, elettronica.
 

torna all'inizio del contenuto