PATTI DI COLLABORAZIONE - BENI CONDIVISI

Processo

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Monza (MB)

Caratteristiche

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Cittadinanza attiva e beni comuni

Anno di avvio

2016

Anno di chiusura

2016

Fasi del percorso

La collaborazione tra cittadini e Amministrazione si realizza su progetti avviati per autonoma iniziativa dei cittadini o su proposta dell’Amministrazione comunale e si estrinseca attraverso l’adozione di atti amministrativi, ovvero i patti di collaborazione. Il Patto di collaborazione è un accordo condiviso tra cittadini singoli e/o associati con il Comune in cui sono scritti gli impegni che entrambe le parti si assumono rispetto alla cura dei beni comuni. Ogni cittadino può chiedere l’attivazione di un patto di collaborazione proponendo una soluzione a problemi di interesse generale oppure per realizzare iniziative per la comunità monzese. È sufficiente manifestare l’interesse a curare e gestire dei beni o ad avviare interventi tesi a favorire lo sviluppo della comunità, proponendo una proposta di patto di collaborazione. Il processo si considera concluso con l'approvazione del regolamento, mentre rimane aperta l'attività connessa alla presentazione e attuazione dei patti di collaborazione attivi.

Territorio Interessato

Monza

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

Il Comune di Monza ha disciplinato, attraverso un regolamento, le forme di collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione per la cura, la rigenerazione e la gestione in forma condivisa dei beni comuni urbani, dando in particolare attuazione agli art. 118, comma 4, 114 comma 2 e 117 comma 6 della Costituzione

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Segnalazione web Nazionale

Segnalato da Persona

Redazione Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 20/04/2020
torna all'inizio del contenuto