Patti per l‘Amministrazione condivisa in Piemonte

Gestione di Processo

Titolari della decisione

Comune di Chieri (TO) / Comune di Collegno (TO) / Comune di Condove (TO) / Comune di Torino (TO)

Caratteristiche

Ambito di intervento

Assetto Istituzionale

Tematica specifica

Cittadinanza attiva e beni comuni

Anno di avvio

2017

Anno di chiusura

2017

Fasi del percorso

Il progetto prevede attività di divulgazione, formazione e accompagnamento, puntuali e continuative, che includono in estrema sintesi: nella prima parte del progetto, azioni di incontro e formazione con soggetti strategici, scuole e Comuni dell’Area Metropolitana di Torino; durante tutto il progetto, azioni continuative di attivazione, co-progettazione e valutazione di Patti di collaborazione, oltre che la cura della comunicazione delle azioni; nella seconda parte del progetto verranno organizzati ” laboratori di costruzione di Patti itineranti ” ed eventi pubblici di divulgazione dei risultati. Il processo si intende concluso mentre continua l'attività relativa all'attuazione dei patti di collaborazione

Territorio Interessato

Chieri / Collegno / Condove / Ivrea / Torino

Obiettivi e Risultati

Obiettivi

”Patti. Per l’Amministrazione condivisa in Piemonte ” è un progetto di promozione e valorizzazione della cultura dell’Amministrazione condivisa attraverso attività di divulgazione puntuali e continuative, il maggiore finanziatore dell’iniziativa è la Compagnia di San Paolo. Lo scopo generale è quello di formare su questo tema sia i cittadini responsabili che gli amministratori pubblici (con ruoli sia tecnici che politici). Le azioni sono previste a Torino e in alcuni comuni scelti nell’area metropolitana, in base a diversi interessi tematici e differenti gradi di attivazione del Regolamento.

Elementi Correlati alla Certificazione di Qualità del Tecnico di Garanzia

Elementi Correlati all’adesione al Bando Regionale Annuale

Crediti

Processo segnalato da

Segnalazione web Nazionale

Segnalato da Persona

Redazione Osservatorio Partecipazione
Data ultima modifica: 18/04/2020
torna all'inizio del contenuto